Mostra: 1 - 10 di 110 RISULTATI

Notiziario CDP 264

Settembre-Dicembre 2020
Narrativa per l’infanzia e l’adolescenza. A cura di Matilde Palandri

È morto in Argentina Joaquín Salvador Lavado, conosciuto in tutto il mondo come Quino, disegnatore del celebre personaggio di Ma-falda, la bambina contestatrice e polemica protagonista delle sue strisce. La serie è stata pubblicata su quotidiani, riviste e libri diven-tando famosa in tutto il mondo oltre a divenire oggetto di un vasto merchandising e protagonista di serie di cortometraggi d’animazione.

Uscita settant’anni fa, il 2 ottobre del 1950, questa striscia disegna-ta da Charles Monroe Schulz (Minneapolis, 26 novembre 1922 – Santa Rosa, 12 febbraio 2000) venne pubblicata da sette quotidiani statunitensi, ma bastò un decennio per conquistare un successo planetario, che l’ha portata ad essere pubblicata in duemila quoti-diani, con 335 milioni di lettori in 75 Paesi. Scriveva Umberto Eco «Se poesia vuol dire capacità di portare tenerezza, pietà, cat-tiveria a momenti di estrema trasparenza, come se vi pas-sasse attraverso una luce e non si sapesse più di che pasta sian fatte le cose, allora Schulz è un poeta» 

Fulvia Degl’Innocenti, Il libro contagioso: come leggere storie ai bambini, EDB 2018, pp. 87 € 9,50
Un libro di agile lettura scritto da una nota autrice di storie per bambini e ragazzi che qui presenta sei racconti inediti, una serie di consigli di lettura divisi per fasce d’età, dalla prima infanzia ai quattordici anni e una bibliografia tematica di approfondimento.
I brevi racconti si alternano a considerazioni rivolte ad adulti, genitori ed educatori, relative alla lettura ad alta voce, ai luoghi adatti alla lettura, al piacere dell’inventare storie, ai luoghi adibiti alla diffusione del libro.

Umberto Santino, Dalla parte di Pollicino, Vecchie fiabe e nuovi fantasmi, Di Girolamo 2014, pp. 140 € 15,00
L’autore si domanda a cosa servano le fiabe nell’educazione dell’infan-zia nel passato e nel presente. Considerando il repentino e sempre con-tinuo cambiamento della nostra società, probabilmente converrebbe ri-vedere le modalità di scrittura e somministrazione delle fiabe tenendo presente l’invasività e diffusione dei mass media di cui i bambini sono spesso usufruitori. Citando Italo Calvino nella sua prefazione alle Fia-be italiane, l’autore si interroga sulla potenzialità delle fiabe di incul-care paure e fobie nei bambini e ci propone una rivisitazione delle più famose fiabe, contestualizzate nell’età moderna e con i protagonisti ormai disincantati. Pollicino, Cenerentola, Biancaneve, Cappuccetto Rosso, la Bella Addormentata nel bosco sono tra le fiabe più note, un tempo lette in bei libri illustrati o ascoltate dalla voce dei nonni; da tempo sono soggette a letture dissacranti e impietose che ne spengono l’ingenuità e disvelano significati più o meno morbosi ma certamente inquietanti. Al di là di queste letture, cosa sono le fiabe? Quale funzio-ne svolgevano, e svolgono, nell’educazione dell’infanzia? Esse sono una «spiegazione generale della vita», un «catalogo dei destini» e pre-figurano uno sforzo per liberarsi da «forze complesse e sconosciute», come scriveva Italo Calvino, o sono una pedagogia della paura, un campionario di orrori, difficili da smaltire anche con il più radioso lieto fine?

Andrea Franzoso, Viva la Costituzione. Le parole e i protagonisti. Perché i nostri valori non rimangano solo sulla Carta, De Agostini 2020, pp. 224 € 12,90
La Carta costituzionale definisce i nostri valori, ma non è un semplice elenco di principi e regole. È prima di tutto un grande racconto, ci spiega da dove arriviamo e dove non vogliamo più tornare. La Co-stituzione italiana è la legge più importante del nostro Paese. I valori su cui si basa, i principi che difende, i diritti e i doveri che sancisce sono l’eredità lasciataci dai nostri nonni a garanzia di una vita libera e dignitosa. Conoscere la Costituzione è fondamentale per capire il nostro passato, per vivere al meglio il nostro presente, per costruire il nostro futuro. Ecco perché Andrea Franzoso ha voluto esplorare in questo volume la Carta costituzionale e spiegarla a chi, quella Carta, l’ha solo sentita nominare in occasione di qualche anniversario o festa nazionale. Attraverso racconti e testimonianze, e con i contributi di esperti autorevoli, Andrea riesce a illustrare con efficacia i 20 concetti fondamentali della Costituzione.

Età di lettura: fino ai 2 anni

Ricardo Alcantara & Gusti, Paolino, spirito guerriero, Kalandraka 2019, pp. 14 € 10,00
Paolino è un bambino dalla fervida immaginazione, intento a giocare agli indiani. Con arco, frecce e piume in testa, è pronto a combattere contro le tribù nemiche; corre veloce e non ha paura di niente e di nessuno; ogni giorno compie grandi imprese in sella al suo cavallo… ma quando la voce della mamma lo richiama alla realtà, Paolino non può far altro che rifugiarsi sotto il letto nella sua cameretta!

Ricardo Alcantara, Il pirata favoloso, Kalandraka 2019, pp. 16 € 10,00
Le avventure del feroce pirata Paolino, che solca le onde a bordo del suo brigantino alla ricerca di un tesoro. Niente e nessuno può fermarlo… tranne il richiamo della mamma che lo invita a fare la merenda. Un divertente libro adatto a piccoli lettori che possono maneggiarlo con facilità, leggendo e rileggendo la storia quante volte vorranno.

Matteo Riva, Lupino scende dal passeggino, Officina Libraria 2019, pp. 48 € 9,95
Per Lupino è giunto il momento di scendere dal passeggino e camminare con le proprie zampe. Avventurandosi nel prato per seguire una farfalla, Lupino incontrerà tanti amici, correrà insieme al leprotto, salterà con la rana, camminerà di qua e di là con il granchio e, non ancora stanco, imparerà anche a ballare! Un testo in rima accompagna le illustrazioni, semplici e dal tratto ben definito, giocate su forme geometriche essenziali in grado di attirare l’attenzione e la curiosità dei piccoli lettori, facilitandone l’identificarsi con Lupino… e chissà, anche loro, come lui, decideranno di abbandonare una volta per tutte il passeggino.

Sandrine Beau, In fattoria, Coccolebooks 2018, pp. 28 € 6,90
Un divertente albo illustrato che raccoglie gli animali e gli oggetti che si possono incontrare durante un giro in una fattoria. Galline, ortaggi, spaventapasseri e tanto altro da vedere e osservare con attenzione, per rispondere correttamente alle domande contenute nel libro. Quale pomodoro ha un solo dente? Quale spaventapasseri no fa paura agli uccelli?

Sandrine Beau, Buon compleanno!, Coccolebooks 2018, pp. 28 € 6,90
È arrivato il giorno del compleanno e le pagine di questo divertente albo illustrato si affollano di regali, dolci e decorazioni di ogni tipo. I piccoli lettori potranno mettere alla prova la propria capacità di osservazione cercando di rispondere alle domande poste di volta in volta. Quale palloncino ha gli occhiali da sole? Quale pasticcino fa muu?

Allison Black, In mare, Gallucci 2019, pp. 10 € 9,90
Esploriamo insieme il mare! Muniti di una tuta da sub e poi seduti all’interno di un sommergibile, potremo ammirare le tante specie di pesci e di piante che vivono nelle profondità marine. Libro cartonato, con parti mobili da far scorrere.

Allison Black, In città, Gallucci 2019, pp. 10 € 9,90
Visitare una città mai vista prima può trasformarsi in una divertente avventura. Possiamo viaggiare a bordo di un taxi, alloggiare in un hotel alto come un grattacielo, passeggiare per le vie affollate o assistere agli spettacoli di giocolieri, mimi e artisti di strada. E la sera, prima di rincasare, rimanere a bocca aperta godendosi lo spettacolo dei fuochi d’artificio!

Elena Auricchio, Francesco Lopez Visicchio, In mare, che paura!, Milena 2019, pp. 32 € 9,90
Cosa c’è di meglio che andare al mare, in una bella mattina d’estate? Ma che paura le onde schiumose… come fare a trovare il coraggio necessario per fare un bel bagno?
La bimba impaurita di fronte al mare agitato raccoglie una conchiglia e, avvicinandosela all’orecchio, apprende il segreto per non aver paura e gustarsi una giornata al mare.

Elve Fortis de Hieronymis, Che tempo fa?, Interlinea 2019, pp. 32 € 12,00
Un bel gruppo di animali della fattoria e del bosco sono i protagonisti di questo albo illustrato nel quale illustrazioni coloratissime accompagnano un testo in rima che racconta il passare del tempo e il susseguirsi delle stagioni.
Il sole, la pioggia, il temporale, la grandine, un arcobaleno, il vento, la brina, la neve e poi di nuovo un pallido sole… gli animali sperimentano tutti i cambiamenti climatici che avvengono nel corso dell’anno, aspettando di poter tornare a giocare sotto il caldo sole primaverile.

Attilio, Leggo!, Lapis 2019, pp. 50 €11,90
Un albo illustrato che è un vero e proprio inno alla lettura rivolto ai piccolissimi. Si può leggere un libro ovunque, tutti possono leggere e a tutti può essere letto un libro. Pagina dopo pagina si susseguono simpatici e colorati animaletti, intenti a leggere… si può leggere ad alta voce, si può leggere in equilibrio, si può leggere la domenica mattina. Insomma, l’importante è leggere!

Alberto Lot, Hai visto la mia coda?, Minibombo 2020, pp. 40 € 12,90
Il signor Cane è preoccupato, non trova la sua coda, e chiede aiuto al signor Tartarguga. Il dialogo tra i due animali darà inizio ad uno spassoso scambio di battute, il signor Cane dubiterà di essere preso sul serio dal signor Tartaruga e il signor Tartaruga… farà una scoperta sul proprio conto tanto ovvia quanto impensabile!

Eva Francescutto, Alberto Lot, Il grande debutto, Minibombo 2020, pp. 24 € 11,90
Forza, prepariamoci: tra poco si va in scena!
Così inizia questo divertente albo illustrato, che, in realtà, di illustrato non ha niente fino alle pagine finali. Pagine nere si susseguono una dopo l’altra, su ognuna di esse seguiamo una conversazione tra qualcuno che si sta preparando ad andare in scena… c’è una grande agitazione, ma scopriremo chi saranno gli attori soltanto arrivando alla fine del libro… ci sarà di che ridere!

Carmen Queralt, E quella bestiolina chi è?, Kalandraka 2018, pp. 26 € 10,00
Un albo cartonato che presenta ai piccoli lettori una carrellata di strane bestioline da osservare. Ce ne sono di tutti i tipi, a puntini, con il nasone, con le ruote al posto dei piedi. Ma la bestiolina più incredibile è quella che si vedrà riflessa nello specchietto posto nell’ultima pagina. Con testo in stampatello maiuscolo e illustrazioni bidimensionali eseguite con la tecnica del collage.

Jeanne Ashbé, Dov’è Meo?, Babalibri 2018, pp. 12, € 17,50
Un albo pop-up di Jeanne Asbé, illustratrice belga nota nel panorama dei libri per piccolissimi.
Michi ha perso il suo gattino e lo cerca gattonando per tutta la casa. Le grandi pagine cartonate possono essere facilmente sfogliate dai bambini che in tenera età amano molto i libri con finestrelle da aprire, alette da sollevare o – come in questo caso – parti mobili da spostare per vedere cosa si nasconde sotto.

Marco Scalcione, Allarme rosso!, Minibombo 2018, pp. 44 € 12,90
La tranquillità di un formicaio è turbata da un grido: allarme rosso! Una formichina sbircia oltre il bordo della copertina del libro e lancia l’allarme.
Cosa l’avrà spaventata? Le pagine bianche vengono occupate da formiche nere che, una volta udito l’allarme, abbandonano le loro occupazioni per correre via. Ma dove staranno scappando e cosa temono? Nei piccoli lettori il senso dell’attesa aumenta in un crescendo graduale che verrà sciolto da un finale inaspettato… perché le formiche non stanno fuggendo da un pericolo, bensì stanno correndo verso qualcosa di molto piacevole!Un albo illustrato che dà vita a una storia adatta alla lettura ad alta voce, capace di coinvolgere i piccolissimi giocando con le emozioni, trasformando la paura in curiosità e divertimento.

Eva Rasano, In bocca a Lupo, Bacchilega 2017, pp. 48 € 9,00
La sagoma di un lupo nero con due vispi occhi bianchi accompagna i piccoli lettori pagina dopo pagina, alla ricerca del cibo adatto a placare la sua fame. Basterà una succosa albicocca arancione?
Assieme a Lupo i bambini si divertiranno a riconoscere i diversi cibi e ad imparare i colori.
Lupo è il protagonista di altri libri per bambini scritti da Eva Rasano per la casa editrice Bacchilega: Lupo in versi e Con le orecchie di Lupo.

Sandro Natalini, Cappuccetto Rosso, Edt 2019, pp. 26 € 12,50
La tradizionale fiaba di Cappuccetto Rosso viene raccontata in una nuova, originale versione che si avvale dell’uso di pittogrammi, ovvero di disegni e simboli stilizzati, semplici e facilmente riconoscibili.
I segni grafici utilizzati sono di due colori – nero e rosso – e permettono una comprensione immediata della narrazione da parte dei bambini e dei piccoli lettori che possono seguire la vicenda di Cappuccetto dall’inizio al lieto fine. Con pagine che si aprono a fisarmonica, permettendo di “stendere” la storia per più di due metri e mezzo.


Età di lettura: dai 3 anni

K.A. Holt, Mi domando, Mondadori 2020, pp. 36 € 16,00
Un albo illustrato che gioca con l’innocenza dei bambini e con la loro capacità di meravigliarsi di ogni piccola cosa che osservano nella realtà, dagli aquiloni che volano in cielo alla propria ombra. Lo sguardo dei piccoli dà il via a tante domande, alcune buffe altre dense di significato anche per i grandi… che sapore hanno le nuvole? Cosa fanno le stelle di giorno?

Gabriele Clima, Il bimboleone e altri bambini, Edizioni corsare 2019, pp. 36 € 18,00
C’è il bimbogatto, selvatico e coccolone, il bimbolepre sempre di corsa, il bimbozanzara che dà il tormento, il bimboleone che è sempre arrabbiato, il bimbopeluche si si fa sbaciucchiare… Quattordici tipi di bambini, con le loro caratteristiche e le loro abitudini. Le illustrazioni di Giacomo Agnello Modica colgono la caratteristica principale di ciascuna tipologia rappresentata in questo libro che è un sorta di “manuale” per educatori e che ben si presta alla lettura ad alta voce per un pubblico di ascoltatori grandi e piccini, che si divertiranno a scoprire a quale tipologia di bambino appartengono.

Maddalena Schiavo, Sss, il silenzio!, Storie Cucite 2019, pp. 32 € 18,00
Il silenzio è un tipo un po’ strano… a lui è dedicato questo albo scritto da Maddalena Schiavo e illustrato da Laura Zani. A volte il silenzio ci siede accanto e ci parla. E’ il soffio del vento, una carezza sul viso, se ne sta tra le parole e basta fermarsi, per sentirlo ovunque, anche dentro di noi.

Miguel Cerro, Un pensiero dopo la pioggia, Kalandraka 2018, pp. 36 € 16,00
In una foresta allagata in seguito a un diluvio, gli animali cercano un luogo dove poter stare al riparo. Tutti si impegnano per procurarsi del cibo, ma, quando la volpe si offre volontaria per aiutare, nessuno le dà fiducia e tutti la guardano con sospetto. D’altra parte, la volpe è nota per essere un animale furbo e pronto a ingannare… ma se fosse proprio lei, quella in grado di dare conforto?

Mariann Maray, Un cane per Mimma, Kalandraka 2019, pp. 28 € 15,00
La storia di Mimma, una bambina che adora i cani e desidera tanto averne uno tutto per sé. Un giorno incontra per strada un animale che ai suoi occhi è un cane e decide di portarlo a casa, facendo di lui il suo animale da compagnia. Ma Bruno – questo il nome che Mimma dà a quella palla di pelo – diventa ogni giorno più grosso e quando Mimma lo porterà, preoccupata, dal veterinario, scoprirà che non è affatto un cane… Una divertente storia dalle illustrazioni naif, vincitrice del XII Premio Internazionale Compostela per albi illustrati.

Sozapato, Matilde, Kalandraka 2017, pp. 44 € 11,00
Matilde, gonna rossa e due simpatici ciuffetti in testa, si arrampica su una scatola e si affaccia dentro lo studio di un artista giusto intempo per rubargli un pennello e iniziare a dipingere su un muro della città. La bambina disegna un drago, ma l’animale si rivela assai indisciplinato e difficile da domare. Nessuno si accorgerà di Matilde, intenta a trattenere il drago al guinzaglio… nessuno, trann un bambino, che nota anche un pennello caduto per terra.

Philip Giordano, Gerald, stambecco gentile, Lapis 2019, pp. 48 € 15,90
Gerald è uno stambecco che non ama combattere, preferisce farsi un giro tra i prati. Per questo decide di lasciare il suo branco e di andare a scoprire cosa c’è in cima alla montagna. Lassù farà la vita dell’esploratore e, quando il suo branco avrà bisogno di aiuto, non esiterà a scendere a valle. Gerald salverà gli altri stambecchi e insegnerà loro che in montagna si possono fare tante cose oltre a combattere. Poi, una notte, scoprirà che dalla vetta si può osservare una miriade di stelle che brillano…

Gek Tessaro, La città e il drago, Lapis 2019, pp. 32 € 14,50
C’erano una volta due montagne, su una abitava un enorme drago, sull’altra stava una città, governata da un re che costantemente teneva d’occhio il bestione, pronto a difendersi in caso di attacco. Infastidito dalla vicinanza del drago, il re decise di traslocare l’intera città su un’altra montagna e il drago, scocicato da tutto quel lavorio, uscì dalla sua tana in cerca di un posto più tranquillo. “Ecco, la bestia ci sta provocando”, disse il re, dando inizio a una guerra dalla quale i soldati uscirono assai bruciacchiati!

Benji Davies, Tad, Edt 2019, pp. 28 € 15,00
Tad è una quasi-rana che vive in uno stagno assieme ai suoi tanti fratelli. Mentre gli altri girini crescono, diventano rane e abbandonano il fondale dello stagno, Tad non vede mutamenti su di sé e, rimasta sola, è terrorizzata dal poter incontrare il terribile Big Blub, un enorme pesce pronto a mangiarla. Quando Big Blug la inseguirà per ingoiarla, Tad si farà coraggio, proverà a nuotare e capirà che è arrivato il momento di diventare grande. Un albo dalle illustrazioni dai colori accesi, nelle cui pagine spicca il simpatico occhione giallo di Tad.

Marco Scalcione, Un colore bellissimo, Minibombo 2018, pp. 44 € 11,90
Un divertente albo illustrato adatto ai piccoli lettori, che gioca con i colori della pelle dei protagonisti. Simpatici personaggi compaiono di pagina in pagina, ognuno con il volto di un colore diverso. Giallo, rosa, nero, rosso… ma agli occhi degli altri ciascuno pare essere non proprio del colore che pensava. Giallino, marrone scuro, marrone rossiccio e tante altre sfumature cromatiche. Chissà quanti colori esistono, si chiede un omino col viso tutto nero. Boh, secondo me siamo tutti qui, gli rispondono. Sarà vero?

Daniele Iride Murgia, Tamo l’ippopotamo che covava le uova, Edizioni corsare 2019, pp. 28 € 18,00
Tamo è un ippopotamo molto particolare che agli occhi degli altri animali potrebbe sembrare imbranato, perché sono veramente poche le cose che sa fare. Tra queste, ce n’è una che sa fare benissimo, scovareuova di tutti i tipi nella foresta e covarli. Così Tamo adesso ha una famiglia davvero numerosa e variopinta, fatta di pinguini, tucani, tartarughe, polpi, ornitorinchi e tanti altri animali, che da lui hanno imparato cosa significhi “prendersi cura”.

Irene Marzi, Io dormo da solo, Valentina 2020, pp. 28 € 12,90
Ogni sera il piccolo Giulio dorme nel letto assieme ai genitori. La sua cameretta lo attende invano; Lettino si fa bello, sindossa la coperta preferita di Giulio e tutti i pupazzi si mettono in fila per lui… ma Giulio non viene mai! Finché una sera, Giulio si affaccia in camera sua e Lettino lo invita a provare quanto sia morbido e caldo.

Valentina Salvatico, Origami, Primalpe 2016, pp. 32 € 12,00
Saper piegare la carta e creare oggetti di forme più o meno elaborate è una vera arte. Lo sa bene il piccolo Aldo, che grazie ai suoi origami compie meravigliosi viaggi con la fantasia.

Elisabetta Garilli, Emanuela Bussolati, Caterina cammina cammina, Carthusia 2019, pp. 28 € 17,90
Caterina litiga con suo fratello e fugge di casa, decisa ad andare alla ricerca del suo principe. Sarà l’inizio di una fantastica avventura attraverso un bosco, nel quale la bambina incontrerà strani personaggi, tra i quali l’immancabile strega delle fiabe. Il libro fa parte della collana “Musica disegnata e un po’ strampalata”, dal sito della casa editrice è possibile ascoltare la sola musica o la musica unita alla lettura della storia e delle filastrocche, seguendo le tracce indicate di pagina in pagina.


Età di lettura: dai 4 anni

Christian Voltz, Non è colpa mia!, Kalandraka 2018, pp. 36 € 14,00
Una donnina si appresta a mungere la sua mucca, ma quando vede ai propri piedi un ragnetto, fa un salto per lo spavento. Il ragnetto fa una brutta fine, pestato ben bene dalla donnina, e lei prende una cornata dalla mucca… ma non è colpa della mucca, lei è stata presa a calci dall’asino e ha fatto un salto per lo spavento!
Ma non è nemmeno colpa dell’asino, né del maiale che l’ha colpito, né del cane che l’ha morso, né del gatto che l’ha graffiato, né del pulcino che l’ha beccato, né della zanzara che l’ha punto. E allora chi è il vero colpevole della cornata data alla donnina?
Una storia divertente con l’andamento di una cantilena e con illustrazioni realizzate con tessuti, fili, pezzetti di legno e altri materiali riciclati.

Christian Voltz, Una merenda deliziosa, Kalandraka 2020, pp. 44 € 14,00
Alfonso ha invitato Bianca a fare merenda a casa sua e vuole preparare una torta. Purtroppo lè assai impacciato in cucina; lo aiuteranno dei simpatici amici che, tra pezzetti di patate, carote e rape riusciranno a cucinare non un dolce, bensì… una zuppa di verdure! Una storia divertente, illustrata dall’autore con la tecnica del collage di materiali poveri e oggetti di uso comune.

Fleur Oury, Domenica, Edt 2020, pp. 36 € 15,00
Come ogni domenica, la volpe Clementina si reca a far visita alla nonna assieme ai genitori. Il pranzo è noioso, si deve stare composti a tavola e seguire le regole del galateo. Anche passeggiare nel giardino della nonna è noioso… fino a quando Clementina troverà un buco nella siepe, lo attraverserà e scoprirà una realtà entusiasmante, fatta di escursioni nel bosco, immersioni in acque profonde, voli con ali improvvisate.

Benji Davies, Un’estate dalla nonna, Edt 2019, pp. 36 € 15,00
È arrivata l’estate e Nico, come ogni anno, si trasferisce a casa della nonna, dove trascorrerà le vacanze. La nonna vive da sola su un’isoletta ed è sempre troppo occupata per giocare con lui. Così, una mattina Nico se ne va ad esplorare i dintorni. Salta sugli scogli e quando ne trova uno enorme e tutto pieno di buchi, c’entra dentro come se fosse una caverna. In un baleno scoppia una tremenda tempesta, con lampi e tuoni e il mare che si ingrossa… un uccellino precipita dentro la grotta, Nico lo prende in braccio e assieme a lui esce alla ricerca di aiuto. Per fortuna ecco la nonna, che con la sua barchetta è partita in cerca del nipotino, preoccupata per il maltempo! Adesso sono tutti sani e salvi e Nico troverà nella nonna una perfetta compagna di avventure.

Nadine Robert, Valerio Vidali, Ascoltami elefante, Terre di mezzo 2020, pp. 44 € 15,00
Tra tutti gli animali che vivono nella savana, ce n’è uno che si distingue per la sua tristezza. Se ne sta steso in un posto all’ombra, non parla, non sorride quando un animale prova a farlo divertire. È l’elefante, che non si dimostra felice nemmeno di fronte a un bel piatto di foglie di acacia fresche. Solo un topolino riuscirà a farlo uscire dall’ombra, rendendolo partecipe della piccola disavventura che gli è accaduta…

Antonella Capetti, La cura del ghiro, Edizioni corsare 2019, pp. 28 € 18,00
C’è un ghiro che sta facendo provviste per l’inverno e mette via un filo d’erba, due mirtilli, una foglia di castagno, una spiga. Nella sua tana porta con sé anche una piuma: è la piuma di una sua cara amica, di un’allodola che col freddo se ne è andata e adesso lui spera di ritrovarla una volta che si sarà svegliato dal letargo. Una storia ambientata nella magica realtà di un bosco che, paziente, attende il ritorno della primavera.

Fran Pintadera, Candido e gli altri, Kalandraka 2018, pp. 44 € 15,00
Candido è un omino diverso dagli altri. In mezzo alla folla si sente strano e incompreso. A volte vorrebbe essere considerato, altre volte vorrebbe passare inosservato. Fatica a trovare il proprio posto nel mondo, ma, anche se sa che il mondo è un luogo davvero complicato, sa di avere almeno una cosa in comune con chi è diverso da lui…
Il libro ha vinto l’XI Premio internazionale Compostela per albi illustrati.

Valentina Biarese, La zia di Zoe con gli spinaci in tasca, Primalpe 2017, pp. 40 € 13,00
La piccola Zoe ha quattro anni e si diverte a descrivere sua zia. Ne descrive l’aspetto fisico e l’abbigliamento, racconta quale lavoro fa e svela un segreto… alla zia non piacciono gli spinaci!
Un racconto divertente nel quale, pagina dopo pagina, zia e nipote sono rappresentate con due simpatiche sagome colorate.

Arianna Papini, Rocco Pescante e il pesce memoria, Kalandraka 2019, pp. 32 € 15,00
In una notte di luna piena, un vecchio pescatore tira in barca la rete che ha gettato in mare. Vi trova impigliato un pesce che inizia a parlare. È la memoria di Rocco, il pescatore, che gli narra di quando era piccolo, rievocando i ricordi della sua infanzia e del suo rapporto con il padre – anch’egli pescatore – e con i tanti pesci che abitano quel mare nel quale lui adesso sta pescando. Una storia emozionante arricchita dalle illustrazioni dell’autrice, poetiche e fortemente evocative.

Clive Gifford, Guardiani del Pianeta, Edt 2020, pp. 124 € 17,50
Chi sono i Guardiani del Pianeta? Sono persone che si impegnano per la salvaguardia del nostro Pianeta, compiendo azioni e adottando comportamenti che tutelano l’ambiente naturale, contribuendo a creare un mondo migliore per tutti e per le future generazioni. Il libro si rivolge ai più giovani, propone una serie di attività da svolgere singolarmente, in classe o in famiglia per diventare “guardiano dell’energia verde”, “custode delle coste” o “amico delle foreste”, e fornisce spiegazioni di agile lettura e comprensione su tematiche ecologiche, come il riciclo, il risparmio energetico, l’inquinamento e lo spreco dell’acqua, il deforestamento.


Età di lettura: dai 5 anni

Gianluca Staderini, Salam e i bambini che volevano giocare, Red Star Press 2019, pp. 26 € 14,00
Salam è una bambina palestinese che ama giocare assieme al suo migliore amico ai piedi di un enorme albero di ulivo, il Grande Albero. Un giorno dei soldati armati giungono all’improvviso e iniziano a costruire un altissimo muro… il Grande Albero è scomparso, confinato proprio dietro a quel muro! I bambini faranno di tutto per riprendersi il loro ulivo e, quando la minaccia dei soldati li costringerà a fermarsi, ci penserà l’albero a tornare dai propri compagni di gioco…

Carlo Marconi, Di qua e di là dal mare: filastrocche migranti, Gruppo Abele 2018, pp.80 € 15,00
Una raccolta di filastrocche che “parlano di partenze, di fughe e di approdi” e che, attraverso il richiamo al dramma quotidiano dei migranti, parlano sia di disperazione sia di speranza. Ciascuna filastrocca è accompagnata da un’illustrazione realizzata da un autore diverso.

Fereshteh Najafi, La Piccola Pittrice, Coccolebooks 2019, pp. 20 € 12,00
C’era una volta un regno popolato da mostri malvagi. Nessuna forma di vita, tranne i mostri, era permessa, nessun uccello volava in cielo. Un giorno arrivò in quel regno una bambina, una pittrice. Con i suoi colori dipinse i volti dei mostri, ma quelle creature orrende non si riconobbero nei brutti ritratti e dettero la caccia alla piccola pittrice, minacciandola di morte. Grazie a un pennello e a della tinta blu, la bambina riuscirà a salvarsi e a restituire agli uccelli quel regno fino ad allora nelle mani di esseri cattivi e insensibili.

Paolo Marabotto, Il paese dei colori, Lapis 2019, p. 28 € 14,50
C’erano una volta cinque regni, ciascuno di un colore diverso, nero, rosso, giallo, blu e bianco. Ogni regno era diviso dagli altri da muri altissimi e nessun abitante aveva mai conosciuto i propri confinanti. Ma un giorno, accadde qualcosa di imprevedibile, che avrebbe cambiato la vita dei cinque regni per sempre… nel muro che separava il regno blu da quello giallo si creò una crepa e attraverso di essa filtrò un raggio di luce che dette vita a tante sfumature, mai viste prima.

Allen Say, L’uomo del kamishibai, Artebambini 2019, pp. 36€ 16,50
Quando era giovane, l’uomo del kamishibai narrava ogni giorno storie con il suo speciale teatro davanti a una folla di bambini, incantati dai suoi racconti. Adesso, ormai anziano, ripercorre le vie della sua città e non la riconosce, tutto è cambiato. Sono cambiati anche i bambini: perché nessuno accorre ad ascoltare le storie che magicamente prendono vita grazie al kamishibai?
Una storia che prende spunto dall’antica arte giapponese del kamishibai, il “teatro di carta”, per riflettere sull’importanza del narrare storie e dell’ascoltarle, per grandi e piccini.

Torill Kove, Fili, Edt 2019, pp. 36 € 15,00
Tra tutti i fili colorati che pendono dal cielo, una donna ne afferra uno rosso che la tira su e la trasporta in un luogo lontano, dove c’è una bambina, sola, con in mano l’altro capo del filo. Credo proprio che qualcuno dovrà prendersi cura di te e volerti bene, dice la donna. E da quel momento sarà la sua mamma, accompagnandola di esperienza in esperienza senza mai tagliare quel filo rosso che le unisce, fino al giorno in cui la bambina, ormai grande, sarà capace di prendersi cura di se stessa, consapevole di cosa significhi voler bene a qualcuno ed essere amati.
Una delicata storia sulla profondità delle relazioni e sulla forza del rapporto tra madre e figlia, dove un testo ridotto all’essenziale lascia ampio spazio ad illustrazioni dal tratto semplice e dai colori tenui.

Valentina Gazzoni, Il cuore smemorato, Edt 2019, pp. 28 € 13,50
Prendiamo un cuore, rosso, tagliamolo a pezzetti. Con i ritagli è possibile dare vita a nuove forme e soggetti, narrando storie di gatti, fiori, farfalle, barchette, piccole balene, oche e tutti i personaggi che la fantasia di un bambino riesce a creare. In allegato, pagine con le forme fustellate del cuore scomposto, da utilizzare per giocare con i piccoli lettori.

Marina Núñez, Acchiappasguardi, Kalandraka 2020, pp. 36 € 14,00
Gli adulti che vede intorno a sé hanno costantemente lo sguardo rivolto agli schermi di cellulari e computer e Vera ne ha abbastanza: deve trovare il modo di catturare quegli sguardi e, in particolare, l’attenzione dei suoi genitori. Sua nonna le consiglierà cosa fare…

Andrew Newman, Troppo rumore: il ragazzo che cercava il silenzio, Terra Nuova 2019, pp. 28 € 12,50
C’era una volta un ragazzino in cerca del silenzio. Per quanto si sforzasse, non trovava nessun posto abbastanza silenzioso, o c’era un cane che abbaiava, o c’erano macchine e rumoni di ogni tipo. Piangendo, si sedette per terra e, respiro dopo respiro si calmò e capì che “il silenzio non è un posto da re ma un luogo dentro di me.”

Arianna Papini, Le parole scappate, Coccolebooks 2019, pp. 44 € 13,00
Un bambino e sua nonna hanno la medesima difficoltà con le parole. Il bambino è dislessico e fa fatica a seguire le lezioni della maestra, a leggere e a scrivere. La nonna è malata di Alzheimer e ha seri problemi con la memoria. Un pomeriggio trascorrono alcune ore insieme a disegnare e a colorare ed entrambi scoprono che quell’attività li aiuta a padroneggiare meglio le parole. Così, pennarelli in mano, la nonna disegnerà i ricordi del passato e il bambino farà disegni per mandare via la paura della scuola e per capire meglio le spiegazioni in classe.

Beatrice Masini, Giulia Orecchia, L’unicorno, Carthusia 2018, pp. 36 € 16,90
C’era una volta un unicorno bianco, che non aveva il permesso di fare niente, né correre, né giocare, per evitare di sporcarsi il suo bel manto. Quando domandava a sua madre il perché di tutto questo, lei rispondeva: perché sei speciale e devi mantenere il tuo manto pulito; forse, quando sarai grande, le cose cambieranno, ma per ora non è possibile fare diversamente. Così di notte l’unicorno sognava di perdere il corno e di diventare un cavallo, libero di correre e schizzarsi nelle pozzanghere. Una storia della collana “Storie al quadrato”, scritta per affrontare con il giusto tatto la tematica dei bambini emofilici.

Giusi Quarenghi, Si può, Franco Cosimo Panini 2019, pp. 52 € 14,50
Non sempre si può, ma a volte si deve, fare quello che salta in mente. Seguendo questo assunto, i bambini che attraversano le pagine di questo albo illustrato sono liberi di fare, o di non fare. Si può brontolare, si può non aver voglia di fare la pace, si può annoiarsi un po’, si può carezzare i lombrichi, si può correre e si può stare fermi. Si può fare tutto e il contrario di tutto, percorrendo il cammino per diventare grandi. Con le illustrazioni di Alessandro Sanna.

German Machado, Uscire a camminare, Coccolebooks 2019, pp. 32 € 12,00
Scegliere il paio di scarpe giuste è davvero difficile! Può essere difficile come affrontare una tempesta in mare aperto, a bordo di una barca a vela. O come evitare le pozzanghere in un giorno di vento e pioggia… ma quando trovi le scarpe perfette per te ed esci fuori a camminare, c’è il mondo da scoprire che ti aspetta!

Dania Vailati Canta, Bargiglio il Gallo con Sopracciglio, Zephyro 2018, pp. 73 € 15,00
Bargiglio è un galletto diverso dagli altri, sotto il becco ha una folta barba bianca, ha un bel ciuffo morbido e invece delle penne ha belle piume candide. Questo simpatico animale da cortile è il protagonista di una serie di divertenti avventure, che prendono il via nel momento in cui Bargiglio, contemplando il cielo stellato, stringe amicizia con una stella e la accompagna in giro per la volta celeste…. conoscerà le costellazioni e si fermerà presso un misterioso castello, abitato dai fantasmi.

Michael Grejniec, Il sapore della luna, Kalandraka 2019, pp. 32 € 16,00
Una luna tonda e pallida, con tanto di occhi e bocca è sospesa in un cielo scuro e sotto di lei nove paia di occhi furbetti la stanno osservando… così inizia questo libro, che narra una fiaba, la storia di alcuni animali che desiderano assaggiare un pezzetto di luna per scoprire che sapore abbia. Ma la luna è alta e lontana e per arrivarci gli animali montano uno sopra l’altro.
Non riusciranno mai a raggiungermi, pensa, tranquilla, la luna. Ma un topino, arrampicatosi sulla tartaruga, sull’elefante, sulla giraffa, sulla zebra, sul leone, sulla volpe e infine sulla scimmia… darà un morso alla luna, gustandosela tutto contento.

Reinhold Messner, Layla nel regno del re delle nevi, Erickson 2019, pp. 44 € 14,50
Il papà di Layla viaggia molto e ama fare lunghe escursioni su alte montagne innevate. Sta lontano da casa per lunghi periodi e, al ritorno, racconta poco delle meraviglie che ha visto. Per questo un giorno Layla chiede a suo padre di partire con lui.
La bambina vivrà un’indimenticabile esperienza: zaino in spalla, visiterà villaggi sperduti, si riposerà all’ombra di grandi alberi, vedrà ripidi pendii e profondi burroni, boschi coperti dalla neve e dal ghiaccio, e resterà incantata.

Fulvia Degl’Innocenti, A tutto ritmo, Valentina 2020, pp. 36  € 12,90
Elisa vive in una famiglia di musicisti, tutti, dai fratelli al nonno, sanno suonare uno strumento. I suoi genitori vorrebbero che anche lei imparasse a suonare il violino, il flauto dolce, o il pianoforte… ma Elisa ama il rock e vorrebbe essere una batterista! Dopo aver ascoltato il gran frastuono di pentole, secchi e scatole prodotto dalla figlia improvvisatasi musicista, mamma e papà le compreranno una batteria elettrica e scopriranno che Elisa ha un vero talento!

Linda Elovitz Marshall, La vita straordinaria di Beatrix Potter e la storia di Peter Coniglio, Edt 2020, pp. 36 € 13,50
Un albo illustrato che racconta la vita di Beatrix Potter, la creatrice del personaggio di Peter Coniglio amato dai lettori più piccoli. Fino dall’infanzia Beatrix coltivò la passione per la campagna e, una volta adulta, rappresentò il mondo naturale nei suoi disegni e nei suoi racconti di coniglietti. Inizialmente ignorata dal mondo letterario in quanto donna, gli editori si accorsero di lei quando le storie di Peter Coniglio andarono a ruba tra i lettori… e Beatrix divenne famosa

Raquel Diaz Reguera, Libere di volare, Edt 2019, pp. 44 € 13,50
Adriana, Giulia e Martina sono bambine con idee chiare sul proprio futuro. Ciascuna di esse ha in mente il lavoro che svolgerà da grande, ma non sarà facile, per tutte, coltivare i propri sogni: una banda di creature malvagie farà di tutto per rendere le bambine insicure e farle concentrare su altri pensieri. E così Adriana, Giulia e Martina finiranno per preoccuparsi di essere alte e magre, carine e perfette come delle principesse. L’incontro con una bambina appesa a testa in giù a un ramo di un albero farà loro riscoprire la leggerezza necessaria per vivere serene, pensando che da adulte saranno pilote di aerei, scrittrici e violiniste.

Béatrice Rodriguez, La filosofia koala, Terre di mezzo 2019, pp. 77 € 15,00
Un koala è seduto su un ramo a riposarsi e a pensare. Ogni volta che si posa accanto a lui, l’amico uccellino viene chiamato in causa da koala, che pensa al sogno che ha appena fatto, al vestito rosa che vorrebbe indossare, al suo albero dal quale non si allontanerebbe per niente al mondo, al tempo che è prezioso, al desiderio di salire in alto, oltre le nuvole… Un albo illustrato che è anche un manuale di filosofia quotidiana, dove per bocca di simpatici animaletti si affrontano piccole e grandi questioni esistenziali

Oreste Castagna, Le cartastorie, Paoline 2020, pp. 47 € 14,00
L’elefantino Bum, il coniglietto Cioppi e l’orsetto Gegio sono alcuni dei protagonisti delle storie scritte da Oreste Castagna che affrontano temi cari al mondo dell’infanzia, dall’amicizia al prendersi cura, dalla timidezza alle gestione delle emozioni. Ogni storia è pensata per poter essere oggetto di un laboratorio, raffigurando i personaggi e gli ambienti con l’aiuto cartoncino, forbici e colla.

Riccardo Bozzi, La foresta, Terre di Mezzo 2018 € 24,00
Due esploratori si avventurano in una foresta rigogliosa e hanno modo di osservare una ricca varietà di forme di vita animale e vegetale. Via via che si inoltrano nel fitto dei sentieri, lasciano il segno del loro passaggio e, se trovano una radura, si stendono un po’ a riposare, per poi riprendere il cammino che si fa più duro e faticoso. Cosa ci sarà oltre la foresta nessuno lo sa, chissà, forse un boschetto di giovani pini… Un libro prezioso, con illustrazioni dai colori brillanti e ricche di dettagli, con stampe a rilievo e a impressione che sono una gioia per gli occhi di chi legge.

David Pintor, Barcelona, Kalandraka 2015, pp. 68 € 16,00
Un silent book che è un viaggio attraverso le vie di Barcellona e l’architettura della città. Guide d’eccezione, i gabbiani, che non abbandonano nemmeno per un attimo il solitario protagonista che, in sella alla sua bicicletta, ammira le opere di Gaudì e si gode il riposo seduto su una panchina sdraiato su una poltrona in un bar. Un albo illustrato che ben rende la vitalità di Barcellona, attraverso disegni dai colori sgargianti e ricchi di preziosi dettagli.


Età di lettura: dai 6-7 anni

Reno Brandoni, L’ultimo viaggio di Billie, Curci Young 2020, pp. 44 € 16,00
La storia di Billie Holiday, grande cantante jazz, viene presentata in un albo illustrato che ripercorre la vita travagliata di questa artista, mito intramontabile della musica di ogni tempo e anche donna impegnata nella difesa dei diritti civili delle persone di colore al tempo della discriminazione razziale. Attraverso un codice riportato all’interno del libro, è possibile accedere alla playlist online con le canzoni citate nella storia. Linda Rebecchini, L’incanto, Edizioni corsare 2019, pp. 44 € 12,00

Alla piccola Anna capita frequentemente di “incantarsi”, di assentarsi per un tempo imprecisato dalla realtà che la circonda, perdendosi in fantasticherie. Sua madre non tollera questi momenti, mentre sua nonna sì, anzi, incoraggia la nipote a fare tesoro di quelle esperienze che capitavano anche lei da bambina…. la nonna è magica, Anna l’ha sempre saputo! Chiara Ingrao, Storia funambola, Edizioni corsare 2020, pp. 51 € 14,00
Stella ha un sogno, da grande vuole diventare funambola e camminare su un filo teso tra i palazzi. I suoi genitori non capirebbero il suo desiderio, così la bambina decide di tenerlo per sé e di realizzarlo nel mondo fantastico del gioco, costruendo una vera città di funamboli abitata da simpatici pupazzetti. Un giorno uno di quei pupazzetti le parla e Stella si ritrova rimpicciolita, dentro alla città dei funamboli, dove vivrà un’indimenticabile avventura tra briganti e pirati.

Sabina Antonelli, Le domande di Martino, Coccolebooks 2019, pp. 50 € 6,90
Il piccolo Martino passeggia per mano al nonno Biagio in un giorno d’inverno. Nonno, tu sei vecchio… dice il bambino, dando avvio ad una serie di domande che sono per Biagio l’occasione per ricordare il tempo passato e raccontare al nipotino storie sulla sua vita da giovane, riflettendo sul significato dell’invecchiare e sull’innocenza dei bambini.

Daniela Valente, Sara Super bambina, Coccolebooks 2019, pp. 46, € 6,90
Sara ha sei anni, ma è dotata di una forza eccezionale, al pari di un vero supereroe. La utilizza per aiutare chiunque abbia bisogno e in breve tempo anche il sindaco la ingaggia per effettuare alcuni lavoretti in città. Ma Sara è solo una bambina e, quando si stanca di essere utilizzata per il suo potere, decide di scioperare. Da quel momento non sarà più una “super bambina”… fino al giorno in cui un vecchietto bisbetico infastidirà lei e i suoi amici!

Alfredo Gómez Cerdá, Sette chiavi per aprire i sogni, Kalandraka 2020, pp. 106 € 15,00
Se un libro ha la possibilità di fare sognare i lettori di ogni età, allora anche l’autore di quel libro deve avere un potere magico. D sicuro lo hanno gli autori protagonisti di questi racconti, nomi importanti – da Gianni Rodari a Roald Dahl ad Astrid Lindgren – che qui diventano personaggi di storie divertenti e delicate… come quella di Gianni Rodari, che disegnò nell’aria una finestra dalla quale affacciarsi per sognare, o quella di Toni Ungerer, che vedeva cambiare le illustrazioni dei suoi libri e non sapeva spiegarsi il perché.

Ursula Wölfel, 28 storie per ridere, Kalandraka 2019, pp. 61 € 14,00
Una raccolta di ventotto storie della lunghezza di una pagina, pensate per strappare un sorriso ai lettori. Dalla vicenda dei tori urlatori che volevano dimostrare alle mucche quanto fossero forti, a quella dello sbadiglio contagioso, che mandò a letto presto tutti gli abitanti di una città. Storie brevi, pervase da un nonsense che fa sorridere non solo i lettori più piccoli.

Chiara Da Rif, Le avventure di Piccolo Do, Michael edizioni 2019, pp. 82 € 15,00
Una raccolta di storie che hanno come protagonisti i membri di una singolare famiglia di note musicali: Piccolo Do, Piccola Re, mamma Mi, zia Fa, papà Sol, nonna La e nonno Si.
C’è la festa di compleanno di zia Fa, la gita al circo di Piccolo Do, ci sono i guai che combinano Piccolo Do e Piccola Re… ciascun racconto si conclude con il riferimento ad un brano di musica classica, utile spunto per attività didattiche musicali di approfondimento.

Annalisa Strada, La gara di torte, San Paolo 2019, pp. 77 € 10,00
Brigida e Paride sono vicini di casa e grandi amici. Quando il Comitato di Quartiere organizza una gara di torte mettendo in palio, come premio, un viaggio per due persone, i ragazzini decidono di partecipare senza pensarci un attimo. Il premio è troppo allettante, peccato però che i due siano pessimi cuochi! Grazie all’aiuto di tutti i condomini, Brigida e Paride riusciranno a preparare una buonissima torta al cioccolato, chissà però se piacerà alla giuria composta da alcuni dei cittadini più golosi del quartiere.

Cristina Petit, Tobia dentro l’armadio, San Paolo 2019, pp. 78 € 10,00
Che fine fanno i vestiti e i giochi che i bambini lasciano in disordine nella propria camera? Li mangiano gli armadi! Sembra strano, ma è così… Tobia è un bambino disordinato, che non riordina mai la sua cameretta. Un giorno la mamma gli sistema nella stanza un nuovo armadio e da quel momento Tobia non ritrova più i vestiti che vi aveva messo dentro alla rinfusa. Quale segreto nasconde quell’armadio? Basterà entrarci dentro per scoprire che niente è andato perduto, e per trovare una nuova, inseparabile, amica.

Daniel Laverdure, Sebastiano il lupo un po’ strano, Sonda 2019, pp. 26 € 12,90
Il lupo delle fiabe è cattivo, affamato e goloso di bambini e porcellini. Tutto il contrario di Sebastiano, il lupo protagonista di questa storia che narra le avventure di un giovane lupo diverso dai membri del suo branco. Innanzitutto, Sebastiano è vegetariano, poi è amico dei conigli che incontra nei prati e, come se nono bastasse, non ama andare a caccia, bensì trascorre il tempo sdraiato sull’erba ad osservare le nuvole e a contare le formiche.
Non sarà facile, per lui, farsi accettare per quello che è dagli adulti e da un gruppetto di bulli che fanno di tutto per metterlo in ridicolo.

Tom Watson, Il diario di Stick Dog, Interlinea 2019, pp. 188 € 12,00
Stick Dog – il Cane-Stecchino – vive da solo dentro un tubo a metà tra Grande Città e Bosco. Non ha mai avuto una famiglia, ma non si sente triste, ha quattro amici inseparabili, Babà, Karen, Meticcio e Striscia assieme ai quali vive divertenti avventure… la prima di esse ruota attorno al chiodo fisso di Stck Dog e dei suoi compagni: cercare l’hamburger più buono al mondo.

Daniela Cologgi, Lalla, Lello e il magicombrello, Paoline 2019, pp. 32 € 9,00
Mentre sta attraversando un prato, Lalla trova una bottiglia con all’interno un biglietto. Cerca il magicombrello e troverai la felicità… questo è scritto nel messaggio. In cosa consisterà la felicità promessa dall’ombrello magico? In un bel paio di scarpe nuove? In una vaschetta del gelato preferito? O in un nuovo amico?

Giuseppe Bordi, Il bambino capovolto, Coccolebooks 2018, pp. 46 € 6,90
Leo ha sei anni e utilizza la mano sinistra per scrivere e disegnare. Quando a scuola scrive il suo nome da destra e sinistra, i suoi compagni gli attribuiscono il soprannome di “bambino capovolto” prendendosi gioco di lui. Che tragedia… per fortuna lo zio gli farà conoscere Piero, l’orologiaio del paese che con la mano sinistra esegue riparazioni difficilissime e lavori di alta precisione. Da quel momento essere mancino sarà per Leo non un difetto, ma una particolarità di cui andare fiero.

Cinzia Ghigliano, La bambina mascherata, Interlinea 2019, pp. 36 € 8,00
Emma si è trasferita con i genitori un’altra città e ha dovuto lasciare gli amici. Adesso si sente sola, non è facile ripartire da zero. Quando scende in strada, gli altri paiono non accorgersi di lei… è come se fosse diventata trasparente!
Emma corre in camera e indossa una bellissima maschera colorata: adesso sì che la notano, persino un bambino che le sfreccia davanti con la bici la saluta. Ma per essere veri amici è meglio togliersi la maschera… e così farà Emma, che riuscirà a non essere più trasparente anche senza servirsi di un travestimento.

Luca Doninelli, Tre casi per l’investigatore Wickson Alieni, Bompiani 2018, pp. 158 € 12,00
Tre storie, una per ciascun furto che l’investigatore Wickson Alieni è chiamato a risolvere, in una Londra nebbiosa popolata da strambi personaggi. Hanno rubato le nuvole, un gran carico di aringhe e addirittura l’ora del tè! L’investigatore dovrà vedersela con ladri senza scrupoli e con chi farà di tutto per prendersi il merito di successi non propri. Vincitore del Premio Strega 2019 Ragazze e Ragazzi per la sezione 6-10 anni.

Paola Franceschini, Nel suono giallo di Kandinsky, Artebambini 2019, pp. 68 € 16,00
Un libro per raccontare Kandinsky in maniera ludica e stimolante seguendo il viaggio di uno strano personaggio fatto di stoffa, con tanto di baffi e occhiali che, alla ricerca delle nipotine perdute, intraprende il giro del mondo, toccando le città nelle quali Kandinsky è vissuto e ripercorrendo i momenti fondamentali della vita e della formazione artistica del pittore. Che fine hanno fatto le nipotine perdute? Staranno scorrazzando dentro i quadri di Kandinsky?

John Ruskin, Il Re del fiume d’oro, Donzelli 2019, pp. 63 € 19,00
C’erano una volta tre fratelli, Hans, Nero e Gluck. I primi due, malvagi e avidi, si preoccupavano soltanto di come arricchirsi, trattando Glick come un loro servo. Le cose cambiarono quando i tre incontrarono uno strano ometto, che si rivelò essere il Vento di Sud-Ovest, ovvero il re del fiume d’oro. Una nuova edizione della fiaba di Ruskin, illustrata dal tratto caratteristico di Quentin Blake.

Emmanuel Bordier, Il giorno del nonno, Coccolebooks 2019, pp. 93 € 10,00
Il mercoledì pomeriggio, quando i genitori lavorano, Simone sta a casa dei nonni. E si annoia. Terribilmente. Perché lì può soltanto chiacchierare col nonno impegnato nell’orto e passare il tempo chiedendogli di raccontargli che lavoro faceva quando era giovane. Ogni volta il nonno, che è un po’ fuori di testa, risponde in modo diverso e, settimana dopo settimana, Simone scopre un nonno detective, pirata, re… e il mercoledì diventerà il giorno più divertente, che Simone attenderà con impazienza.

Monica Morini, Qui ci sono le altalene, Edizioni corsare 2018, pp. 25 € 18,00
Nascere è tuffarsi nella vita, svegliarsi in un un mondo nuovo. Questa ed altre sensazioni sono racchiuse nel testo della ballata di Monica Morini, accompagnato dalle illustrazioni dell’artista catalana Eva Sanchez Gomez, che danno voce e forma ai pensieri dei genitori di quei bambini nati prematuri che lottano per restare in quel mondo nel quale vogliono crescere e diventare grandi. Un libro suggestivo, che nasce dall’esperienza dell’autrice all’interno del reparto di Neonatologia dell’Ospedale di Reggio Emilia, dove ha conosciuto le storie di neonati che le hanno ispirato questo “inno alla vita”.

Animali incredibili. Curiosità, segreti e fatti strani della natura, De Agostini 2020, pp. 255 € 14,90
Lo sapevi che il falco pellegrino è il più veloce animale vivente? E che il koala è capace di restare immobile anche per diciotto ore al giorno? Notizie e curiosità sugli animali sono raccolte in questo libro che presenta una carrellata di protagonisti del mondo animale, più o meno conosciuti, dai corridori ai super cacciatori, dagli animali longevi alle specie più resistenti del pianeta.

Katie Daynes, Il libro dei perché: la plastica, Usborne 2020, pp. 12 € 13,50
Cos’è la plastica? Perché è stata inventata? Dove va a finire la plastica riciclabile? Le risposte a queste e ad altre domande sulla plastica e sulle buone pratiche di riciclo sono nascoste sotto linguette da alzare, che rendono divertente la consultazione del libro da parte di lettori più piccoli.

Ulf Stark, Il bambino dei baci, Iperborea 2018, pp. 57 € 9,00
Il piccolo Ulf vorrebbe baciare Katarina, la bambina più bella che abbia mai visto, ma c’è un problema non da poco: non ha mai baciato e teme di fare una figuraccia. Invece di mettersi in ridicolo chiedendo aiuto a suo fratello maggiore, Ulf decide di rivolgersi a Berit, una bambina vispa che non perde tempo e che si darà da fare per istruire Ulf… niente teoria, solo tanta pratica di baci, per imparare a baciare nel miglior modo possibile!


Età di lettura: dagli 8-9 anni

Frances Durkin, Grace Cooke, Un’avventura nell’antica Roma, Erickson 2019, pp. 78 € 8,90
Luna, Nani, Newton e il gatto Hero si fingono giovani esploratori, ma, mentre scavano alla ricerca dei resti di un’antica strada romana, vengono catapultati nell’antica Roma! Assieme ad un nuovo amico vivranno un’avventura unica e avranno modo di conoscere molti aspetti della vita degli antichi Romani, dall’organizzazione della città ai giochi del tempo, dalle terme alla cucina di allora. Con quiz, giochi e proposte di attività per approfondire gli argomenti trattati.

Chae Strathie, Marisa Morea, Vita dei bambini nell’antica Roma, Lapis, 2020, pp. 64 € 15,90
Come vivevano i bambini nell’antica Roma? Come erano fatte le loro case? Con quali giochi trascorrevano il tempo? Davvero andavano a scuola sette giorni su sette? A queste e ad altre domande dà una risposta questo libro, che permette ai lettori più giovani di imparare la storia divertendosi e scoprendo curiosità sulle abitudini e sullo stile di vita dei loro coetanei vissuti in un tempo lontano.

Frances Durkin, Grace Cooke, Un’avventura nell’antico Egitto, Erickson 2019, pp. 78 € 8,90
Luna, Nani, Newton e il gatto Hero sono in visita ad una mostra sull’antico Egitto e, mentre ammirano alcune piante di papiro, si ritrovano sulle rive del Nilo! Una giovane egiziana farà loro da guida e, grazie a questa nuova amica, i ragazzi impareranno come funziona una meridiana, come si costruiscono le piramidi, come si leggono i geroglifici, come si cucina il pane azimo egizio e scopriranno tante altre curiosità sulla vita di allora. Con quiz, giochi e proposte di attività per approfondire gli argomenti trattati.

Lorenza Cingoli, Cleopatra e la voce della Sfinge, Lapis 2019, pp. 129 € 8,90
“Ad Alessandria, un vento tiepido soffiava dal mare, l’aria profumava di salsedine, alghe e legno delle navi ancorate al porto”. In questo scenario da sogno viveva Cleopatra, giovane principessa della dinastia dei Tolomei. Ma in quell’ambiente qualcuno trama alle spalle del faraone e vuole attentare alla sua vita…

Janna Carioli, Martin Luther King e il suo grande sogno, Lapis 2019, pp. 123 € 8,90
Chi era Martin Luther King? Janna Carioli ripercorre la vita di questo grande personaggio soffermandosi sugli eventi che fecero nascere in lui, ancora ragazzino, il desiderio di alzare la testa e di ribellarsi, in maniera pacifica, alla violenza e alle umiliazioni di cui erano vittime le persone di colore. Una lettura piacevole che offre spunti di approfondimento.

AnselmoRoveda e Marco Paci, Atlante delle avventure e dei viaggi per terra e per mare, Con brani scelti dalle opere di Emilio Salgari, Edt 2019, pp. 49 € 19,50
Un libro che, come un atlante geografico, presenta tavole su zone specifi-che del mondo, accompagnate da illustrazioni e da testi tratti dalle opere di Emilio Salgari. Dalle terre innevate e ventose della Siberia alle miniere di carbone in Scozia, dai bufali dell’Africa australe ai fari d’Europa, i lettori possono muoversi tra le pagine come moderni viaggiatori, esplorando nuovi territori grazie al potere della fantasia e della lettura. Scelta di testi a cura di Anselmo Roveda e illustrazioni di Marco Paci.

Paola Zannoner, Il segreto del futuro, Carthusia 2020, pp. 57 € 13,50
Padova, fine Ottocento. Lauro vive in città, Giannina vive in campagna. Ogni volta che i due amici si incontrano, ne approfittano per curiosare nel laboratorio del padre di Lauro, Enrico Bernardi, che insegna all’università e ama progettare ed inventare strane apparecchiature delle quali i ragazzini non riescono a capire l’utilità. Non sanno che quell’uomo progetterà le prime autovetture italiane! Il libro è pubblicato nella collana “Storie libere”, che raccoglie romanzi storici per ragazzi, dedicati alle vite di personaggi vissuti in un passato più o meno recente, alcuni noti, altri meno conosciuti.

Anton Fortes, Joanna Concejo, Fumo, Logos 2011, pp. 36 € 20,00
Il fumo del titolo è quello che esce dagli edifici con i camini all’interno dei campi di concentramento e la storia narrata è quella di un bambino che viene deportato in un lager. Separato da suo padre, vive in una baracca con la madre e la speranza di poter un giorno ritornare alla vita felice di un tempo gli dà la forza per andare avanti. In mezzo alla violenza, alla fame e al freddo che è costretto a sopportare, quel bambino riuscirà a trovare un amico, un ragazzino come lui. Insieme, i due amici entreranno in una “casa col camino” e il giovane protagonista, con l’innocenza della sua età, avrà un unico pensiero, sperare che la mamma non lo sgridi per non averlo trovato a casa una volta rientrata dal lavoro.

Soledad Bravi, Dorothée Werner, La grande avventura dei diritti delle donne: perché esistono le disuguaglianze tra donne e uomini?, Sonda 2018, pp. 93 € 16,90
Perché esistono le disuguaglianze tra uomini e donne? Questo libro, che è una sorta di fumetto, prova a dare una risposta a questa domanda, ripercorrendo la storia della disuguaglianza di genere a partire dagli arbori dell’umanità, quando già al tempo dei primitivi agli uomini era riservata la caccia, mentre le donne si occupavano di crescere i figli e di accudire la famiglia. Con una buona dose di ironia, vengono narrati i momenti salienti della lotta per l’uguaglianza tra i sessi, non nascondendo fatti violenti e soprusi a danno delle donne, ripercorrendo le conquiste delle lotte femministe, dall’abolizione del delitto d’onore alla recente normativa in materia di stalking.
L’argomento è delicato e impegnativo, ma la narrazione attraverso vignette rende il libro adatto anche ai lettori più giovani.

Megan Cullis, Matthew Oldham, Alla scoperta del pianeta Terra, Usborne 2019, pp. 64 € 14,90
Un libro con illustrazioni a tutta pagina che presenta le tante meraviglie naturali che troviamo nel nostro Pianeta. Leggere questo libro significa intraprendere un viaggio che dalle Galapagos condurrà fino in Antartide, attraversando i continenti e osservando isole, laghi, foreste, grandi metropoli e terre sconosciute. Con curiosità e informazioni su fenomeni atmosferici, luoghi e animali.

Jerome Martin, Darran Stobbart, Alice James, Tom Mumbray, 100 cose da sapere sul pianeta Terra, Usborne 2020, pp. 128 € 13,50
Come rappresentare la Terra su una cartina? Questa è la prima delle 100 cose da sapere sul nostro Pianeta raccolte in questo libro che fornisce informazioni su aspetti diversi, dalla presenza dei fiori nei deserti a cos’è il plastiglomerato, dallo tsunami ai super coralli. Con consigli di comportamenti che aiutano a proteggere il pianeta Terra e un glossario dei termini utilizzati.

Megan Herbert, Michael E. Mann, Insieme per salvare il mondo, Terra Nuova 2019, pp. 52 € 14,00
“Sono solo una bimba, che posso fare?” Questo si chiede la piccola Sofia quando alla porta della sua casa iniziano a bussare animali e persone in cerca di aiuto, in fuga da situazioni invivibili a causa del cambiamento climatico. Un orso polare, una tigre, famiglie di contadini e pescatori sono soltanto alcuni dei compagni di avventura di Sofia, che capirà di poter fare ben più di quanto pensi per smuovere i potenti e convincerli ad agire per garantire un futuro sostenibile agli abitanti del nostro pianeta. Con spiegazioni scientifiche sul cambiamento climatico e il riscaldamento globale e spiegazioni sulle specie a rischio di estinzione.

Dominic Wilcox, Katherine Mengardon, Il manuale del piccolo inventore, Terre di Mezzo 2019, pp. 151 € 14,00
Un monopattino familiare, un termometro a forma di lingua per non scottarsi quando si beve, la casa intelligente sono alcune delle invenzioni presentate in questo libro, ideate da ragazzi e ragazze e da loro costruite con l’aiuto di abili artigiani. Questo manuale è infatti rivolto a futuri piccoli inventori e incoraggia bambini e ragazzi a dare libero sfogo alla propria vena creativa, partendo dall’osservazione di ciò che li circonda e delle cose di uso quotidiano. Non è necessario inventare qualcosa di utile, l’importante è lasciare lavorare la mente, per creare cose fantastiche. I lettori potranno divertirsi a caricare le proprie proposte di invenzioni sul sito littleinventors.org… i progetti più interessanti verranno realizzati.

Francesco Barberini, Il mio primo grande libro sugli pterosauri, Stampa alternativa 2018, pp. 187 € 20,00
Un libro dedicato agli pterosauri, tutt’ora oggetto di studio per le loro caratteristiche che ne fanno gli animali volanti più grandi conosciuti che abbiano mai abitato il nostro pianeta.
L’autore è un ragazzino di dodici anni, aspirante ornitologo ed esperto di avifauna italiana ed internazionale.

Biagio Bagini, Miniromanzo della vita sulla terra, Sonda 2020, pp. 192 € 12,90
Un divertente romanzo sull’evoluzione della vita sulla Terra dove la voce narrante è quella di Prima – la vita che si evolve – che, di tempo in tempo, ha modo di conoscere le varie forme viventi, fino all’uomo. L’incontro col genere umano non è dei migliori, perché assieme agli uomini, Prima conosce lo sfruttamento che questi fanno delle risorse del nostro pianeta. Preoccupata per il destino della Terra, Prima partirà a bordo di una navicella spaziale, decisa a trovare un nuovo pianeta sul quale vivere tranquilla. Lo troverà?

Il nuovo giocalibro della famiglia GBR, De Agostini 2020, pp. 223 € 13,90
Una raccolta di giochi per bambini e ragazzi, con suggerimenti per organizzare divertenti feste a tema e attività pratiche per trascorrere del tempo assieme agli amici.
Accanto a giochi di movimento e a giochi per allenare la memoria, vengono proposti esperimenti da fare in casa, vere e proprie sfide di coppia e ricette di facile preparazione.
Il libro nasce dal canale YouTube “GBR Giochi per bambini e ragazzi”.

Elve Fortis de Hieronymis, Così per gioco… costruiamo insieme i nostri giocattoli con materiali di riciclo, Interlinea 2017, pp. 155 € 12,00
Una raccolta di idee per realizzare giochi utilizzando materiale riciclabile, dai fogli di carta alle bottiglie di plastica, dai contenitori di cartone delle uova al polistirolo. I risultati possono essere eccezionali, dalle semplici barchette da far galleggiare in un fiume ai burattini da infilare sulla punta delle dita, fino alle più elaborate marionette e ad un drago cinese ben articolato.

Elve Fortis de Hieronymis, I viaggi di Giac, Interlinea 2001, pp. 123, € 8,00
Giac è un omino nato dai ritagli di giornale che si avventura tra le pagine di un libro assieme all’amico Lino. I due viaggiatori visiteranno luoghi sconosciuti dai nomi alquanto strani, Puntinia, Lineapoli, Roccatonda, Roccaquadra ed Iridia… le soste in ciascuna di queste località saranno un’occasione per risvegliare la creatività di Giac e Lino e per proporre attività giocose con linee, punti e numeri adatte a grandi e piccini.

Luca Perri, Partenze a razzo: tutto ciò che c’è da sapere prima di diventare un astronauta, De Agostini 2019, pp. 224 € 15,90
Un libro di agile lettura che ripercorre la storia delle più note missioni spaziali, fornendo informazioni sulla formazione degli astronauti e su quello che è necessario sapere per poter vivere per un tempo più o meno lungo nello spazio. Notizie storiche e scientifiche si alternano a curiosità relative all’alimentazione, all’igiene e alla vita “sociale” all’interno di un ambiente stretto come quello di una navicella spaziale senza litigare con i propri compagni di viaggio e senza farsi prendere dal mal di spazio…

Bernard Friot, Un anno di poesia, Lapis 2019, pp. 400 € 19,90
In un percorso attraverso la poesia lungo un anno, Bernard Friot costruisce uno strumento utile agli apprendisti poeti che avranno modo di sperimentare l’arte dello scrivere poesie sia leggendo le citazioni tratte da grandi autori e i consigli riportati giorno dopo giorno, sia misurandosi con gli esercizi via via proposti. Tra versi, filastrocche e inviti a mettersi in gioco utilizzando i vari linguaggi espressivi, sarà possibile scoprire un approccio diverso alla scrittura e dar vita a testi nati addirittura da un’intervista fatta alla polvere trovata sotto il letto!Con le illustrazioni di Hervé Tullet.

Lodovica Cima, Qualcosa succederà! Piccole storie di 7 giorni, Coccolebooks 2020, pp. 156 € 10,00
«Caro quaderno, hai ancora tante pagine bianche» Questo scrive una ragazzina di dieci anni che parte assieme al padre per una vacanza assai singolare… trascorreranno una settimana a Parigi ospiti di zia Alba e arriveranno a destinazione in moto! Di cose da scrivere nel diario ne accadranno, anche perché la zia aspetta la nipote con un programma fittissimo di attività da svolgere!

Stefania Gatti, Alieni, Edizioni corsare 2019, pp. 202 € 12,00
Albert ha nove anni e una passione per gli alieni. Ama indossare un casco da astronauta costruito con una scatola di cartone, impugnare la spada giocattolo e andare alla ricerca di extraterrestri, fermamente convinto che nell’Universo ci siano altre forme di vita. Nessuno condivide la sua passione: Albert è il bersaglio dei bulli della scuola, ma non se ne cura, si concentra totalmente su tutto ciò che riguarda l’Universo. Cosa accadrà quando il ragazzino verrà rapito da una navicella spaziale? Con brevi spiegazioni di argomenti astronomici, da cosa sono le nebulose a come si verifica un’eclissi solare.

Ole Lund Kirkegaard, Il piccolo Virgil, Iperborea 2018, pp. 151 € 12,50
Virgil abita in un pollaio assieme a un gallo con una zampa sola. Ha due amici, Oskar e Carl Emil, con i quali trascorre le sue giornate vivendo avventure al di fuori del noioso mondo degli adulti.

Elisa Mazzoli, Torna a casa, verme!, San Paolo 2019, pp. 92€ 10,00
Quando Lorenzo trova finalmente il proprio animale domestico, è al settimo cielo. Meno entusiasti sono i suoi genitori, perché l’animale da compagnia del ragazzino è un verme! Jules – questo il suo nome – è il verme che Lorenzo trova in giardino e col quale stringe subito amicizia, decidendo di prendersi cura di lui e di non separarsene mai. Impossibile non sorridere, nel leggere la storia di questa singolare amicizia, tra gli spaventi per le frequenti scomparse di Jules e le crisi isteriche del ragazzo delle pulizie!

Bertrand Santini, Il diario di Gurty: primavera da cani, Officina libraria 2019, pp. 158 € 12,90
“Oggi, un profumo mi ha fatto raddrizzare le orecchie e strabuzzare le narici”. A parlare è Gurty, una simpatica e pestifera cagnolina che trascorre le vacanze estive assieme al suo padroncino Niccolò in Toscana, nella casa in cui si recano ogni anno. Qui ritrova gli amici e i nemici di sempre e una serie di divertenti personaggi assieme ai quali vivrà una serie di avventure tragicomiche che racconterà in prima persona.

Anna Vivarelli, Il segreto del postino, EDB 2019, pp. 51 € 6,50
Ferdinand Cheval trascorre le sere raccogliendo pietre con la sua carriola. A cosa gli servono? Dove le porta? Un ragazzino si imbatterà in lui per caso e deciderà di aiutarlo.
Soltanto quando sarà cresciuto e tornerà, ormai uomo, nel paese nel quale aveva vissuto tanti anni prima, capirà cosa volesse costruire Ferdinand. Una storia per giovani lettori ispirata ad un personaggio realmente vissuto, noto come “il postino Cheval”, che, raccogliendo pietre per più di trent’anni, realizzò un vero e proprio edificio, il Palazzo Ideale.

Tsering Yangdzom, Maria Antonia Sironi, Lo Yak dono degli Dei, Alpine Studio 2018, pp. 34 € 12,00
Sonam è un ragazzino che vaga attraverso l’altopiano tibetano con il tamyen sottobraccio, un magico strumento musicale che gli permette di capire la lingua degli yak. I selvaggi yak temono per la propria libertà e ogni giorno liberano gli yak allevati dagli uomini. Starà a Sonam far riflettere gli adulti sull’importanza del vivere in armonia con gli animali e con l’ambiente naturale.

Stefania Gatti, Frottole e segreti, Edizioni corsare 2018, pp. 139 € 10,00
Geremia è un bambino poco socievole che trascorre i pomeriggi in compagnia dei suoi amici immaginari. Loro non lo prendono in giro quando balbetta e non lo sgridano di continuo come fa sua mamma. Non ama andare a scuola e non lega con i compagni di classe. Le cose cambieranno – in meglio! – quando arriverà una nuova compagna, Karima, che in breve tempo legherà con Geremia e lo aiuterà ad avere più fiducia in se stesso.

Francesco Guccini, Auschwitz, Lapis 2019, pp. 28 € 14,50
Un albo illustrato il cui testo sono le parole di “Auschwitz”, la celebre canzone di Francesco Guccini che narra l’orrore delle vittime dei campi di concentramento nazisti. I versi sono accompagnati da illustrazioni dotate da una forte carica poetica ed evocativa, realizzate da Serena Viola, illustratrice e visual designer. 


Età di lettura: dai 10-11 anni

Rae Earl, Questo libro è fuori di testa, Sonda 2018, pp. 262 € 16,00
Ti senti una frana e non riesci a liberarti da quei pensieri negativi che ti rendono la vita impossibile? Questo libro potrebbe essere giusto per te, che sei un adolescente in piena crisi d’identità, che vorresti sapere controllare le emozioni e tenere a freno l’ansia, che non sopporti i consigli dei genitori, che posti foto sui social sperando di ottenere il maggior numero possibile di like, che conti le calorie di ogni cibo che mangi… Rae Earl, autrice inglese di best sellers per ragazzi e ragazze, affronta con sincerità e ironia i disagi e le problematiche tipiche degli adolescenti, fornendo consigli utili per affrontarli e “venirne fuori” sani e salvi.

Giuliano Pisapia, Lia Quartapelle, La politica raccontata ai ragazzi. Perché può essere bella, perché puoi farla anche tu!, De Agostini 2020, pp. 191 € 12,90
A cosa serve la politica? Il libro di Giuliano Pisapia e Lia Quartapelle cerca di dare una risposta a questa domanda rivolgendosi ai ragazzi e alle ragazze, ai quali la politica pare un affare da adulti, o comunque un qualcosa che non li riguarda. Niente di più sbagliato, poiché fare politica significa agire per cambiare le cose che non vanno o per denunciare un’ingiustizia. Ogni azione può fare la differenza, ogni opinione sostenuta con coraggio può sortire effetti impensati per il bene collettivo, come dimostrano le vite dei personaggi citati nel libro, da Rosa Parks a don Milani, da Nelson Mandela a Greta Thunberg.

Grazia Gotti, La biblioteca dei saperi, Lapis 2020, pp. 128 € 15,00
Grazia Gotti, co-fondatrice della Libreria per Ragazzi Giannino Stoppani di Bologna, realizza un volume di agile consultazione, nel quale presenta una breve storia dei libri di divulgazione per ragazzi e fornisce un’ampia bibliografia tematica, valido supporto di cui genitori ed insegnanti possono avvalersi nella scelta e nella selezione di titoli ed autori.

Jakub Plachy, Mi scappa! Piccola enciclopedia della pipì, Sonda 2019, pp. 112 € 12,00
Da cosa significa fare pipì ai mille modi di farla, questa piccola enciclopedia affronta il tabù della pipì fornendo informazioni e curiosità… lo sapevate che la pipì può essere anche di colore blu? E che un elefante ne fa 49 litri al giorno? Il testo è accompagnato da divertenti illustrazioni realizzate dall’autore, designer che collabora con riviste e brand internazionali.

Andrea Valente, Il mondo in una storia, San Paolo 2019, pp. 219 € 18,00
La storia del mondo raccontata in 48 capitoli, attraverso le vicende di personaggi più o meno noti, dal faraone Menes al filosofo Anassimandro, da Saulo di Tarso alla scrittrice Olympe de Gouges, fino all’astronauta Michael Collins. Ogni capitolo è inframezzato da un breve elenco di eventi accaduti nel periodo intercorso tra un personaggio e l’altro.

Francesca Dell’Omodarme, Il sole di mezzanotte, Bao 2019, pp. 144 € 19,00
Un romanzo a fumetti che racconta la vicenda delle sorelle Bel, guardiana del giorno e Sam, guardiana della notte. Le due ragazzine hano un rapporto di amore e gelosia reciproca; il precario equilibrio emotivo nel quale vivono verrà infranto da una creatura malvagia, che metterà in crisi l’intero equilibrio del mondo naturale, rischiando di far risplendere il Sole anche durante le ore notturne… sarà l’intervento di una bambina umana ad aiutare Bel e Sam, ristabilendo l’ordine.

Coline Pierré, Fuga in soffitta, Edt 2019, pp. 121 € 12,50
Anouk ha quattordici anni, vive con il padre e il fratello mentre sua madre lavora su un’isola lontana, a scuola è il bersaglio preferito dei bulli… niente sembra andare per il verso giusto e allora lei prende la decisione che, in quel momento, le pare l’unica possibile: fuggire di casa. Ma dove andare? Anouk si nasconderà in soffitta e da lassù spierà la vita al piano di sotto, si ingegnerà per sfamarsi e per riscaLdarsi, sperando, alla fine, che qualcuno la trovi.

Alfonso Cruz, I libri che divorarono mio padre, Officina libraria 2017, pp. 119 € 10,90
Vivaldo, il padre di Elias è morto di infarto mentre stava leggendo, chiuso nel suo ufficio… o almeno questo è quello che credono tutti. Ma quando la nonna di Elias consegnerà al nipote le chiavi di una soffitta polverosa, nella quale è conservata la biblioteca di Vivaldo, il ragazzino capirà che le cose non sono andate esattamente così e intraprenderà un vero e proprio viaggio attraverso i libri, unici diretti responsabili della scomparsa del padre. Vivaldo, infatti, è stato “mangiato” dal libro che stava leggendo e suo figlio avrà un bel da fare per ritrovarlo, seguendo le tracce che l’uomo ha lasciato dentro le storie che ha attraversato. Ma attenzione, il rischio di venire divorato dai libri è grande anche per Elias…

Pietro Albì, Farfariel. Il libro di Micù, Uovonero 2018, pp. 276 € 16,00
Micù ha dieci anni e un’infanzia non facile, a causa della poliomelite che l’ha reso zoppo. Deriso dai compagni e oggetto delle superstizioni dei compaesani, Micù è costretto a vivere in un ambiente ostile… ma le cose cambieranno con l’arrivo di Farfariel, un diavoletto che costringerà il ragazzino a metttersi in gioco.

Livia Maggioli, Sognando il cavalluccio marino, Panozzo 2018, pp. 101 € 12,00
Paolo e Danila partono per il mare assieme al nonno Elia. Silenzioso e restio a prendere parte ai giochi dei nipoti, Elia li osserva sulla spiaggia e non partecipa alla loro euforia. Perché? Gli chiedono i due fratelli. Perché il caldo mi ricorda brutte cose, risponderà il nonno. La curiosità di due undicenni riuscirà a insinuarsi nella riservatezza del nonno, che racconterà loro gli anni vissuti al tempo delle leggi razziali, da ebreo quale è.

Matteo De Benedittis, La cassapanca dei libri selvatici, San Paolo 2019, pp. 121 € 12,00
Tom e Mina hanno ricevuto in eredità dalla prozia Lexandra una cassapanca contenente cinque libri. Non sono libri qualunque, bensì libri selvatici, dotati di magici poteri e oggetto dell’interesse del malvagio signor Greymmore. Perché Greymore vuole impossessarsene? Quale attività segreta svolgeva Lexandra?

Gigliola Alvisi, Oltre il muro di nuvole, San Paolo 2019, pp. 141 € 14,50
Mario deve prendere l’aereo, si trasferirà da Roma a Bruxelles, lasciando gli amici e la vita che ha sempre vissuto. Come se non bastasse, ha paura di volare e si ritrova seduto vicino alla “Stramba”, un’anziana donna in vena di chiacchiere che, per ingannare il tempo, racconta al ragazzo la storia di Fiorenza de Bernardi, la prima donna italiana a diventare comandante di un aereo di linea. Le parole della donna aiuteranno Mario ad affrontare le turbolenze del volo e, soprattutto, a riflettere sulla sua nuova vita.

Mal Peet, Il nostro albero, Uovonero 2019, pp. 71 € 15,00
Un uomo passa, per caso, davanti alla casa nella quale aveva abitato con la famiglia quando era un ragazzino.
C’è sempre la casa sull’albero, costruita da suo padre, ma adesso è veramente malridotta. Vederla, risveglia in lui una serie di dolorosi ricordi legati a quel periodo della sua vita… il padre che costruisce il “Nido” sull’albero e che giorno dopo giorno ne fa il proprio rifugio, abbandonando il lavoro, trascurando se stesso e il rapporto con il figlio e la moglie, fino alla sofferta decisione di traslocare, dovendo andar via una volta per tutte da quel luogo dove quell’uomo si sentiva al sicuro e al riparo da tutti.

Astrid Lindgren, Le confidenze di Britt-Mari, Mondadori 2020, pp. 154 € 16,00
Britt-Mari ha un’amica di penna, Kajsa, alla quale scrive lunghe lettere utilizzando la vecchia macchina da scrivere di sua madre. Superate le difficoltà iniziali, la ragazzina prenderà confidenza con i tasti e racconterà tutto di sé, della sua grande famiglia, della sua cotta per Bertil, della sua amica del cuore, con la leggerezza dei suoi quindici anni.


Età di lettura: dai 12 anni

Sergio Badino, La via del ricordo, EDB 2020, pp. 185 € 14,50
“Il giorno in cui è morta mia nonna ero a casa a fare i compiti”. Inizia così questo romanzo che racconta di Renata, ragazzina la cui quotidianità viene sconvolta dalla perdita della cara nonna Anna. Anna era una donna speciale, andava nelle scuole a parlare della sua vicenda di deportata nel campo di concentramento di Auschwitz. Adesso che la nonna non c’è più, la nipote a chi potrà chiedere di narrarle quei fatti? Il nonno fa sempre più fatica a ricordare…

Vichi De Marchi, Nato a Hiroshima, De Agostini 2020, pp. 19 € 13,90
Cosa contiene quella scatola che il nonno si rifiuta di aprire e che custodisce gelosamente? Tommaso e Alina sono due gemelli curiosi che un giorno, contravvenendo ai divieti del nonno, aprono quella misteriosa scatola… dentro troveranno una fotografia e alcuni oggetti sconosciuti, che contribuiranno ad accrescere la loro curiosità.
Le domande dei nipotini porteranno Riku, il nonno, a raccontare il proprio passato e a confrontarsi con ricordi dolorosi, quelli del 6 agosto del 1945, quando lui, ancora bambino, visse in prima persona lo sgancio della bomba atomica sulla città di Hiroshima.

Benny Lindelauf, Il nostro avvenire dorato, San Paolo 2019, pp. 407 € 18,00 Fing fa parte di una famiglia numerosa nell’Olanda del 1938, alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale. Ha un sogno, poter studiare. Purtroppo la situazione economica familiare non le permette di frequentare le prestigiose scuole private. Così Fing mette nel cassetto il sogno di un avvenire dorato come maestra e accetta l’impiego come dama di compagnia presso una ricca famiglia del posto: riceverà una paga molto buona per occuparsi della giovane Liesel, in un momento in cui il dramma della deportazione degli ebrei entrerà prepotentemente nella vita di molte persone.

Luigi Ballerini, Un sogno sull’oceano, San Paolo 2019, pp. 217 € 14,50
Nell’aprile 1912 eleganti signore, personaggi famosi e rappresentanti dell’alta società salirono sul Titanic, il mitico transatlantico a tutti noto per la sua triste fine. A bordo c’erano anche tanti italiani emigranti in cerca di fortuna e tanti che trovarono lavoro proprio in mare, come Luigi Gatti, gestore del ristorante di lusso del Titanic e i suoi dipendenti. Sarà proprio la sua storia ad essere narrata in questo libro che intreccia invenzione e notizie storiche, raccontando le vicende, i progetti, le aspettative di coloro che si trovarono sul transatlantico e che, al momento di scegliere chi si sarebbe salvato, vennero abbandonati al loro tragico destino. I personaggi della storia sono stati davvero passeggeri sul Titanic.

Paola Dalmasso, La banda del mondo di sotto, Edt 2011, pp. 174 € 9,90
Nei sotterranei di Bucarest vivono i boskettari, bambini e ragazzi senza famiglia che di giorno si guadagnano da vivere in strada. Nel mondo di sotto trovano rifugio e sicurezza, ma un giorno due di loro scompaiono in circostanze misteriose. Ion, assieme al suo cane, amico inseparabile, farà di tutto per rintracciarli e, indagando, scoprirà sconcertanti verità. Un romanzo dal taglio avventuroso che prende spunto dalla reale condizione dei ragazzi di strada dell’Europa dell’Est dopo la caduta del regime comunista.

Pavel Cech, A, Publistampa 2017, pp. 64 € 14,00
21868 è il nome di un uomo che vive in una città governata dalla dittatura della lettera A… agli abitanti è permesso pronunciare soltanto questa lettera e tutti sono rigidamente controllati dal regime. Ma 21868 sogna la lettera B e spera di riuscire a volare via, lontano, in un posto in cui poter essere libero. Così costruirà una bicicletta volante e grazie a lei conoscerà un luogo nel quale si può pronunciare non solo la lettera B, bensì tutte le lettere che vogliamo! Una graphic novel che molto deve all’esperienza personale dell’autore che, nato a Brno nel 1968, ha visto con i propri occhi le conseguenze della fine della Primavera di Praga, vivendo in prima persona un regime dittatoriale.

Patrice Lawrence, Orangeboy, Edt 2019, pp. 446 € 18,00
Il sedicenne Marlon vive nella periferia di Londra con la madre; non ama farsi notare e quando Sonya, la ragazza più bella della scuola si interessa improvvisamente a lui, Marlon pensa che la sua vita stia finalmente prendendo la piega giusta. Peccato che Sonya gli consegni un telefono con memorizzati i nomi di misteriosi personaggi: da quel momento Marlon entrerà a tutti gli effetti nelle complesse dinamiche delle gang dei sobborghi londinesi, il mondo responsabile del serio incidente in cui è stato coinvolto suo fratello, ora ospitato in un istituto per malati psichici.

Zita Dazzi, Pensami forte, Lapis 2017, pp. 199 € 12,50
A soli sedici anni Cosimo ha al suo attivo varie rapine e adesso è rinchiuso nel carcere minorile di Milano. Da lì invia lettere a Valentina, una sua compagna di classe, alla quale il ragazzo cerca di spiegare il perché del suo comportamento, confidandole la voglia di cambiare vita. Tra i due prenderà avvio uno scambio epistolare che permetterà di riallacciare un legame da tempo interrotto, risvegliando un amore sopito tra due adolescenti che si raccontano i propri sbagli e i propri sogni.

Emanuele Fant, La rivincita delle teste di legno, San Paolo 2019, pp.166 € 14,50
Il professor Mari è una leggenda nel liceo dove insegna da ben sedici anni. Tutti, alunni e colleghi, lo temono per la sua severità e per la sua riservatezza. Luca, al suo primo giorno di scuola, rimane colpito da questo personaggio che sembra avere qualcosa da nascondere… cos’ha dentro il borsone che porta con sé? Perché pretende due giorni liberi a settimana? Assieme a qualche amico, Luca inizierà ad indagare e scoprirà un mondo per lui sconosciuto, quello del teatro e delle marionette, al quale il professor Mari è legato da tutta la vita.

Jack Gantos, Norvelt: una città noiosa da morire, Edt 2019, pp. 310 € 16,00
Jack vive a Norvelt, cittadina americana popolata da bizzarri personaggi dediti ad attività altrettanto bizzarre. La signora Volker, ad esempio, scrive improbabili necrologi, che arricchisce con episodi della storia americana. Jack trascorrerà l’estate assieme a lei e si troverà a doverla difendere dall’accusa di essere in qualche modo coinvolta nel misterioso aumento delle morti che ultimamente si verificano tra gli abitanti della città…

Lisa Thompson, Non sono solo, De Agostini 2019, pp. 254 € 14,90
Nate è stato svegliato nel cuore della notte da sua madre, ha dovuto mettere qualcosa in valigia e poi è partito, in auto, destinazione sconosciuta. Quella di Nate non è certamente la partenza per una vacanza… la mamma ha un atteggiamento strano e la situazione si complica quando i due arrivano in una casa sperduta in mezzo al bosco. Improvvisamente la madre scompare nel nulla e Nate si ritrova solo, fino a quando incontrerà Kate, una ragazzina che lo aiuterà a sconfiggere la paura e a fare i conti con dolorosi ricordi.

Iain Lawrence, The skeleton tree, San Paolo 2019, pp. 281 € 18,00
Chris si trova su una barca a vela assieme allo zio e a Frank, un ragazzino conosciuto in quell’occasione, quando la barca naufraga. Soltanto Chris e Frank si salvano e approdano su una terra selvaggia e sconosciuta. Qui, i due dovranno imparare a convivere, nonostante la ritrosia reciproca. Dovranno difendersi dagli animali pronti ad attaccarli, costruirsi un riparo e procurarsi del cibo. Nella speranza che qualcuno venga a salvarli e nel tentativo di sopravvivere a una natura sempre più ostile, Chris e Frank scopriranno di avere in comune molte più cose di quante pensino.

Alberto Bonanni, Gianmarco Veronesi, Matteo Bellisario, Tintoretto Un ribelle a Venezia, Sky arte 2019, pp. 114 € 18,00
Un graphic novel racconta la vita di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto (1519-1594), nella Venezia del Rinascimento devastata dalla peste, dagli anni della sua formazione nelle botteghe alla presunta rivalità con il pittore Tiziano Vecellio, fino al suo affermarsi nel panorama artistico dell’epoca. 


Età di lettura: dai 13 anni ai 15 anni

Jean-Francois Sénéchal, Semplice la felicità, Edt 2020, pp. 259 € 14,00
“Te ne sei andata il giorno che ho compiuto diciott’anni”. Così inizia il romanzo che racconta la storia di Chris, un ragazzo che, la mattina del suo diciottesimo compleanno si sveglia e scopre che sua madre se ne è andata di casa. Chris ha un ritardo mentale e non è facile per lui organizzare la giornata, relazionarsi con le persone e con l’ambiente esterno. Ma, giorno dopo giorno, si costruirà una rete di rapporti interpersonali e di affetti che lo renderanno autonomo e sicuro di sé, troverà il modo di rendersi utile e di lavorare. E capirà il vero significato dell’assenza di sua madre.

Sally J. Pla, Charlie e il misterioso professor Tiberius, Edt 2020, pp. 324 € 14,00
Charlie ha dodici anni e molte manie. La sua vita segue una routine che lo rassicura, ma, quando suo padre, reporter di guerra, sarà gra-vemente ferito in Afghanistan e ricoverato in una clinica in Virginia, Charlie vedrà crollare ogni certezza. Il ragazzo e i suoi fratelli fuggi-ranno da casa per raggiungere il padre e il loro viaggio sarà per Charlie destabilizzante, un’autentica novità nella sua vita… come fare per non cadere in preda al panico e godersi l’avventura?

Deborah Heiligman, Vincent e Theo, Edt 2019, pp. 447 € 18,00
Un libro che racconta la vita del grande Van Gogh, soffermandosi non tanto sulla sua attività di pittore, quanto piuttosto sulla sua vita privata e sul suo rapporto col fratello Theo. Theo e Vincent furono molto legati l’uno all’altro; Theo sostenne il fratello nei momenti difficili e nelle sue giornate tormentate e Vincent fu per lui una presenza necessaria. Il romanzo attinge al ricco epitolario dei due fratelli.

Gabriele Sorentino, Mutina. Geminiano e il crepuscolo degli dei, Artestampa 2018, pp. 430 € 1 8,00
Dopo L’alba dell’Impero, un nuovo capitolo della saga storica di “Mutina” che ripercorre i momenti più salienti e drammatici della storia romana. Nella società romana della fine del IV secolo, i Goti sconfiggono i Romani nella battaglia di Adrianopoli mentre il Vescovo Geminiano segue i lavori per la costruzione di una nuova cattedrale a Mutina, fortemente voluta come strumento di affermazione del Cristianesimo sui culti pagani ancora radicati nella comunità. Un romanzo storico ricco di eventi e di personaggi sia realmente vissuti che frutto della fantasia dell’autore.

Alberto Rosa, La Regina di New York, BeccoGiallo 2018, pp. 241 € 17,00
Alberto Rosa, blogger sportivo, racconta l’avventura di Gaia, che realizza il suo sogno di partecipare alla maratona di New York.
Il romanzo prende spunto dall’esperienza realmente vissuta da venti ragazze che hanno corso “la Regina delle maratone” per narrare la storia di Gaia, trentacinquenne con una vita tranquilla, con un lavoro, un fidanzato e un buon gruppo di amici. E una passione grande per la corsa, che la porterà a misurarsi con la maratona che ogni anno si tiene nella Grande Mela. Per lei, sarà un’occasione per guardare in faccia i propri limiti e imparare a volersi bene.

Julie Buxbaum, La teoria imperfetta dell’amore, DeA Planeta Libri 2018, pp. 383 € 14,90
Dal giorno in cui suo padre è morto, Kit è cambiata, non è più la ragazza solare e socievole di sempre, desidera soltanto essere lasciata in pace e non dover parlare con nessuno. Per questo siederà accanto a David, silenzioso e asociale. Ma l’indifferenza reciproca lascerà ben presto il posto all’amicizia e David deciderà di aiutare Kit a scoprire cos’è realmente successo il giorno della morte di suo padre.

Brianna R. Shrum, French cooking kiss, Edt 2019, pp. 293 €15,00
Carter ha una grande passione, cucinare e quando viene ammessa a frequentare un corso estivo al rinomato Istituto di Arti Culinarie in Georgia, decide di partecipare alla gara di cucina che mette in palio una borsa di studio per la frequenza dei corsi ufficiali. Sarà una sfida ad alta tensione, con una giuria molto severa e piatti impegnativi da preparare… e come se non bastasse, ci sarà un concorrente che metterà a dura prova la concentrazione e la bravura di Carter, sabotandola per aggiudicarsi la vittoria.

Alice Keller, AFK, Camelozampa 2019, pp. 110 €12,90
Gio non esce dalla sua camera da almeno due anni. Trascorre il tempo giocando con i videogiochi online, dai quali può allontanarsi soltanto per un breve periodo, per non rischiare una crisi di astinenza. Non ha vita sociale, i rapporti con i genitori sono praticamente inesistenti e non frequenta la scuola. Solo sua sorella, Emilia, ogni tanto bussa alla porta della sua camera e vi si affaccia. Sarà proprio lei a trascinarlo fuori, improvvisamente lontano dal monitor del computer: Emilia lo porterà con sé, decisa a fuggire, illudendosi di aver trovato la via della felicità.

Tullio Forgiarini, Amok, Camelozampa 2019, pp. 118 €12,90
La vita di due ragazzi difficili, Johnny e Shirley, che si conoscono per caso ai corsi di recupero organizzati dalla loro scuola e si scelgono come reciproci compagni di viaggio. Il viaggio che affronteranno insieme sarà al tempo stesso un percorso alla ricerca di una propria identità e una discesa nella drammatica realtà della droga e della violenza. Accomunati da un passato difficile, i due giovani vivranno esperienze estreme, illudendosi di poter finalmente trovare un po’ di serenità vendicando i torti subiti grazie ad una pistola che Johnny ha sempre con sé.

Simone Saccucci, La seconda avventura, Edt 2020, pp. 177, € 12,50
Bianca ha sedici anni e la patente non ce l’ha, ma sale sul camion di suo padre e parte. Scappa dal dolore per la morte del padre e da una vita che le va stretta. Non sa dove andare fino a quando una vecchietta, Siria, le chiederà di prenderla con sé e di portarla lontano, a Innisfree. Anche Siria sta fuggendo, ma da cosa Bianca non l’ha ben capito, perché la donna parla a stento ed evita di raccontare il proprio passato. Tra imprevisti, segreti svelati e incontri inaspettati, entrambe saranno protagoniste di un viaggio che le segnerà profondamente.

Charlotte Gingras, Ophelia, Edt 2019, pp. 259 € 15,00
A scuola la chiamano “stracciona”, perché indossa strati e strati di vestiti oversize. Per sé ha scelto il soprannome di Ophelia e fugge dai giudizi degli altri rifugiandosi in un magazzino abbandonato, dove si dedica alla sua passione, dipingere. Ophelia dipinge i muri bianchi del magazzino, ma scopre di non essere sola, un ragazzo si rifugia lì. Si fa chiamare Ulysse e desidera starsene per conto proprio, così i due tracciano una linea per terra a delimitare i reciproci spazi. Ben presto, però, le distanze si accorceranno e tra Ophelia e Ulysse nascerà l’amore. 

Sofia Gallo, I lupi arrivano col freddo, Edt 2013, pp. 211 € 9,90
Fuad è un adolescente curdo che vive in una baraccopoli. Un giorno, mentre con un fucile sta mirando a una gallina, scorge un bambino a terra. Terrorizzato, fugge. La fuga sarà per Fuad un viaggio attraverso la Turchia, durante il quale incontrerà Burak, aspirante guerrigliero per l’indi-pendenza del popolo curdo. Fuad dovrà scegliere, diventare anch’egli un combattente o difendere il regime turco? E se il ragazzo sognasse una vita lontana da entrambe queste possibilità, una quotidianità di affetti e di tranquillità?

A cura di M. Maggi, Favole di ieri, di oggi, di sempre, La Spiga 2017, pp.110 € 15,00
La raccolta comprende fiabe di ogni tempo e luogo della Terra: dagli antichi, Esopo e Fedro ai moderni come L. da Vinci e La Fontaine fino a Trilussa, Rodari e Calvino; nonché dell’Asia e dell’Africa. Racconti brevi che ben si prestano alla lettura a scuola e non. Le proposte sono letture guidate e attive e il giovane fruitore potrà coglierne spunti per riflessioni individuali e/o elaborazioni di gruppo. Alcune fiabe sono già predisposte come piccoli copioni per la drammatizzazione. Manca solo di metterle in scena! I testi sono affiancati da bellissimi disegni, pieni di colori e con un’inquadratura per lo più inso-lita, come insolita è la narrazione del mondo che le fiabe ci prospettano, senza mai smarrire quella meraviglia che le rende uniche in ogni tempo e luogo. Chiudono la raccolta schede di lavoro e non, intitolate: Percorsi di Lettura. Dossier: con un’intervista all’illustratrice C. Manea; Focus dove è sintetizzato il lungo rapporto che lega gli animali e gli umani con un decalogo di diritti e doveri reciproci e altre curiosità, e, inoltre, una piccola introduzione al “teatro a scuola” a cura di C. Boscaro. Insomma, un libro/strumento curato in ogni particolare. (letizia borelli)

 

 

Copertina (Scarica il PDF)
Scheda del Notiziario (Scarica il PDF)

Notiziario CDP 263

Maggio-Agosto 2020

Ambiente

Adista, n. 42, 7 dicembre 2019 abbonamento annuale cartaceo € 75,00
Numero speciale dal titolo Alla ricerca del pianeta perduto: M. Correggia riporta proble-mi legati al cambiamento climatico e alcune soluzioni proposte da dossier, rapporti e varie figure autorevoli; L. Boff parla di ecoteologia di liberazione che unisce nella lotta tutti gli esseri viventi aggrediti e minacciati da un mo-dello insostenibile di sviluppo e gli individui sfruttati, oppressi, discriminati; M. Barros si concentra sull’Amazzonia e riporta un brano di un discorso di uno dei più importanti lea-der indigeni ricevuti dal papa durante il sinodo per quella regione; nel pezzo di B. Salvarani viene analizzata l’enciclica Laudato si’ dal punto di vista ecumenico e interreligioso per cercare punti di incontro tra le varie religioni e proporre comportamenti che esse dovreb-bero adottare; della situazione italiana tratta invece M. Bersani: dissesto idrogeologico, de-grado del suolo, siccità, utilizzo dei pesticidi, inquinamento e necessità di un cambiamento immediato per risolvere la “contraddizione ecologica” nel nostro Paese; infine M. Porta-luri ripercorre la storia dell’Italsider (Ilva dal 1995) di Taranto, tra la speranza di restituire lavoro al Sud negli anni Sessanta e danni am-bientali e sanitari.

Malamente, rivista di lotta e critica del terri-torio, n. 14, maggio 2019 € 3,00
Miguel Amorós nell’articolo La guerra contro il territorio, ci racconta come il capitalismo, dopo aver reso gli esseri umani schiavi del lavoro e del consumo, ha dichiarato guerra al territorio, inteso non soltanto come “paesag-gio” o “ambiente” ma come unità di un luogo con i suoi abitanti che comprende quindi anche cultura, storia e relazioni. L’autore propone di ripartire dalla difesa dei territori e da una ruralizzazione smantellando industrie e infra-strutture e critica inoltre i concetti di “sviluppo sostenibile” e “decrescita felice” e altre visioni estreme e opposte.

Malamente, rivista di lotta e critica del territo-rio, n. 17, marzo 2020 € 3,00
Segnaliamo l’articolo Vecchi strumenti per nuove agricolture. Che farsene delle cono-scenze contadine? di M. Badal Pijoan, attivista e ricercatore nell’ambito della cultura rurale e della critica all’industrializzazione delle cam-pagne. Qui descrive ragioni e difficoltà dei ten-tativi di recupero dell’agricoltura tradizionale, un’eredità che andrebbe applicata integrandola a nuove conoscenze, senza tornare a una pre-sunta “età dell’oro contadina” ma eliminando tecniche distruttive e guardando oltre l’agri-coltura industrializzata che conosciamo.

Nunatak, rivista di storie, culture, lotte della montagna, n. 56, primavera 2020 € 3,00
In Grecia cresce l’opposizione agli impian-ti industriali di produzione di energia eolica che devono soddisfare l’aumento di richiesta di energia elettrica per automobili, stoccaggio dati informatici, antenne di telefonia e altro ancora. Dietro la produzione green si nascon-dono speculazione e distruzione del territorio. I residenti dell’area circostante le montagne di Agrafa hanno organizzato appuntamenti e di-scussioni sull’opportunità di un parco eolico industriale nella zona.

Missione Oggi, n. 2, marzo-aprile 2020 € 5,00
Nel dossier Crisi ecologica ed economia cir-colare a cura di M. Ruzzenenti, articoli di M. Ruzzenenti, B. Bignami, M. Agostinelli, M. Caldiroli, M. Cerani, P. Cacciari su la con-versione ecologica della società, cercando di offrire concreti strumenti alle idee e all’entu-siasmo del movimento Fridays For Future e di Greta Thunberg. Chiude il dossier una ri-flessione sulla possibile conciliazione tra capi-talismo e natura.

Solidarietà internazionale, n. 1, gennaio-feb-braio 2020 € 6,00
Segnaliamo il reportage Black World a cura di E. Zani, un progetto fotogiornalistico inizia-to nel 2012 e ancora in corso che si concentra sulle estrazioni illegali di minerali nel mondo. In questa parte del viaggio ci porta nella Re-pubblica Democratica del Congo, in Burkina Faso, Filippine ed Uganda. Diritti fondamen-tali come quello all’acqua potabile, all’istruzione, alla sanità sono compromessi dalle estrazioni illegali e ciò che vi è connesso. I proventi dei traffici illeciti servono quasi sem-pre all’acquisto di armi.

Nigrizia, n. 2, febbraio 2020 € 4,00
Nel progetto Muraglia verde panafricana a cura di M. Gatti si contrasta il degrado e la desertificazione ambientale e sociale per favo-rire un’economia ecosostenibile. La nascita e lo sviluppo del progetto prevede di rigenerare 100 milioni di ettari entro il 2030, di sequestra-re 250 milioni di tonnellate di carbonio e crea-re 10 milioni di posti di lavoro in aree rurali in ventidue Paesi coinvolti.

Una città, n. 264, marzo 2020 € 8,00
In Comunità energetiche, viene riportata a cura di A. Cavalli una intervista a M. Calì, professore emerito di Fisica Tecnica nel Poli-tecnico di Torino e autore nel 2014 di Guida all’energia nella natura e nelle civiltà umane che si occupa da circa due decenni di energia e ambiente. Calì descrive con esempi l’espe-rienza delle “comunità energetiche locali”, di associazioni diffuse in tutto il mondo che si organizzano per approvvigionarsi e, se possi-bile, produrre e scambiare energia elettrica e altre risorse; espone le difficoltà poste dalla legge italiana che vieta l’autoproduzione per i propri consumi; illustra il ruolo delle nuove tecnologie e quello, ancor più importante, di una cultura della cooperazione.

L. Martinelli, Salviamo il paesaggio!, Ma-nuale per cittadini e comitati: come difendere il nostro territorio da cemento e grandi opere inutili, Altreconomia 2013, pp. 95 € 5,90
È un libro datato ma ancora attuale. Le cose in tutti questi anni non sono cambiate e siamo an-cora a cercare di impedire il consumo di suolo. Si tratta di un dizionario utile per la difesa del territorio in dieci parole chiave: mappare, in/formare, riutilizzare, simboleggiare, manife-stare, ripensare, tutelare, presidiare, giustap-porre, aggregare/partecipare.

S. Mancuso, La nazione delle piante, Laterza 2019, pp. 139 € 12,00
Immaginiamo, accompagnando l’autore, che il mondo delle piante formi una grande na-zione, molto più estesa di quelle esistenti, conmiliardi di cittadini (solo gli alberi sul pianeta sono stimati in 3000 miliardi) e con una pro-pria Costituzione, democratica ovviamente. Gli articoli di questa Costituzione regolano la convivenza di tutti gli esseri viventi, stabilen-do delle norme che siano rispettate anche dagli animali, compreso l’uomo. Un’utopia? Senza dubbio ma affascinante, che ci fa illudere che gli esseri viventi abbiano tutti gli stessi diritti e doveri. Gli articoli di questa Costituzione sono solo otto ma formidabili: sancisce la libertà di movimento senza confini per ogni essere vi-vente, il diritto all’acqua all’aria, al suolo non inquinati; vieta il consumo delle risorse non ricostituibili, ecc.. Tutti gli articoli sono suppor-tati da un’ampia documentazione scientifico-divulgativa per dimostrare che sono necessari ed urgenti se vogliamo cominciare a conside-rare la Terra come la casa di tutti gli esseri vi-venti. Può essere considerata un’utopia desti-nata a rimanere tale che tuttavia ci indica come sia necessario e particolarmente urgente cam-biare l’approccio della società umana all’uso delle risorse e imparare a convivere con le al-tre specie umane. Anzi, forse, vuol dirci che dobbiamo cambiare completamente la nostra società. (m. b.)

S. Mancuso, L’incredibile viaggio delle piante, Laterza 2018, pp. 144 € 18,00
Noi umani pensiamo che le piante siano esseri immobili. Conosciamo pochissimo delle loro vite e spesso le consideriamo di minore impor-tanza rispetto al mondo animale di cui gli uo-mini fanno parte. Invece, le piante non si spo-stano come individui durante la loro vita ma viaggiano nel tempo e nello spazio come spe-cie e l’autore lo dimostra narrandoci le storie di piante pioniere o sopravvissute, solitarie o strateghe sottili, grandissime e maestose o pic-cole ed insignificanti nell’aspetto ma sempre piene di vita, di una vita intelligente, comuni-cativa, degne di attenzione e di essere cono-sciute meglio. Le piante sono in grado di vi-vere per lunghissimi tempi come l’Abete rosso “Old Tjikko” (nome datogli dal suo scopritore) in Svezia, che è considerato l’albero più antico del mondo con un’età di 9560 anni; possono sopravvivere a disastri spaventosi come a Hi-roshima dove esistono gli Hibakujumoku, al-beri sopravvissuti alla bomba nucleare e molto rispettati dai giapponesi, il cui campione è un salice piangente con le radici a solo 370 metri dall’epicentro dall’esplosione; sono in grado di colonizzare luoghi lontanissimi viaggian-do con il tempo, attraverso vari vettori, dagli animali al vento e all’acqua. Gli alberi sono in grado anche di efficacissime strategie per dare ai loro semi – le generazioni future – la mi-gliore possibilità di sopravvivere e prosperare. Cercare di migliorare le nostre interazioni con le piante e quindi di scoprire il loro mondo, può aprirci un universo strabiliante e ricchissi-mo. Il libro è arricchito da acquerelli; da legge-re con gli occhi spalancati per lo stupore e con la mente aperta a guardare il nostro giardino e il nostro pianeta con “altro sguardo”. (m. b.)

E. Giovannini e D. Speroni, Un mondo so-stenibile in 100 foto, Laterza 2019, pp. 250 € 24,00
Una bambina in mezzo ad una distesa di ghiac-ci disciolti, un surfista che cavalca un’onda colma di rifiuti, lanterne solari per i contadini filippini, il prototipo di una casa ruotante eco-logica: scatti di una fotografa assolutamente famosa come Manuela Fugenzi, di un pianeta che soffre e che ci fanno immaginare un piane-ta più vivibile. Sono alcune delle immagini che compongono questo volume e si interfacciano con vari testi che fanno il punto della situazio-ne sullo stato di salute del pianeta, ribadendo la necessaria denuncia ma offrendo anche ri-flessioni per un mondo sostenibile dal punto di vista ambientale, sociale ed economico. Punto di partenza è quell’Agenda 2030 (in-vero, sconosciuta ai più) sottoscritta nel 2015 dai governi di 193 nazioni – compresa l’Italia – che è un programma di azione articolato in 17 obiettivi di sviluppo sostenibile e che ri-guardano il clima e l’energia; la povertà e le diseguaglianze; l’economia, l’innovazione e il lavoro; il capitale umano, la salute e l’edu-cazione; la qualità dell’ambiente; il capitale sociale. Manca completamente l’analisi critica di alcuni problemi legati alle strategie di pote-re e di guerre economiche, militari e culturali che stanno dilaniando il pianeta e che hanno come risultato l’ipotetica fine dell’umanità en-tro questo secolo se non prima. D’altra parte questo lavoro – comunque interessante per la mole di dati e informazioni che fornisce – na-sce da un progetto unitario dell’Asvis (Alle-anza italiana per lo sviluppo sostenibile, che riunisce oltre 240 soggetti della società civi-le), la casa editrice Laterza ed Enel (il ché fa nascere più di un dubbio per vari motivi) ed è difficile immaginare che – per dirla con le parole di Giovannini – “la consapevolezza dei rischi e dei costi che già oggi vengono soste-nuti, soprattutto dai più deboli, deve stimola-re l’agire comune a favore della sostenibilità, sapendo che il tempo disponibile è minimo” possa essere governata da chi, supinamente, ha deciso sempre di subordinare il bene comune agli interessi di pochi. Il libro è interessante, la barbarie è già qui. (i.b.)

F. Pachetti, La raccontadina, Racconti a pas-so di vanga, Pentàgora 2019, pp. 211 € 15,00 Un viaggio introspettivo costellato da rifles-sioni, immagini, paragoni e confronti sullo stile di vita scelto. Se vi aspettate lezioni di agricoltura naturale, da bio alla permacoltura, e storie sociali di vita rurale non è questo lavo-ro a darvi la risposta. Qui si viaggia alla ricerca delle ragioni profonde del vivere, una ricerca che parte dal rapporto con la terra per trovare un rapporto con se stessi. D’altronde l’autrice ci ricorda che “lo scopo dell’agricoltura non è far crescere i raccolti, ma la coltivazione e il perfezionamento degli esseri umani”. Molto bella la prima di copertina. (i.b.)

A. Giraudo, Storie straordinarie delle materie prime, Add 2019, pp. 247 Quando si parla di materie prime, è automati-co pensare a petrolio, gas, ferro, e pensiamo a quanta forza economica e politica danno ai ter-ritori che li estraggono. Ma questo vale anche per l’oro, l’argento, spezie, cereali, soia e mer-curio, torba e granturco, sale e seta, diamanti e chiodi di garofano, tutte materie che hanno partecipato con le loro storie alla Storia, tra continue guerre, complotti e lotte delle varie potenze delle diverse epoche. Un’oncia di seta equivaleva a un’oncia d’oro nella Roma impe-riale, e lo stesso accadeva per il sale, che oggi buttiamo sulle strade per impedire che si for-mi il ghiaccio. Il duello nel Mediterraneo fra papiro e pergamena è vinto dalla cartapecora che viene poi sconfitta dall’arrivo della carta e così via. La battaglia del pepe fra Venezia e Lisbona è durata un secolo. La storia dello zucchero di canna è iniziata in Nuova Guinea e Polinesia da dove si diffuse in India, i Greci e i romani lo chiamavano infatti, “sale indiano”. Ma vengono ricordate anche le storie di ghiac-cio, alghe, belladonna, mercurio, platino che si intrecciano con altri prodotti tra cui, in epoche diverse e posti diversi anche schiavi. Interi villaggi e popolazioni ridotte in schiavi-tù e scambiate con prodotti, e di alcuni di que-sti oggi non conosciamo neanche l’esistenza. Il libro, attraverso quaranta piccole e grandi storie di materia che hanno preso parte alla co-struzione della storia dell’umanità ci racconta anche l’evoluzione dell’impatto ambientale della presenza umana. Interessante anche perché riesce a fare im-maginare gli odori, i profumi, i fetori, le fra-granze, i colori, i gusti, i sapori di una guerra continua per il predominio nella predazione di risorse che spesso appartengono all’intero pia-neta. (i.b.)

G. Pellegrino e M. Di Paola, Nell’Antropoce-ne, Etica e politica alla fine del mondo, Deri-veApprodi 2018, pp. 267 € 18,00 Il termine Antropocene coniato negli anni Ot-tanta indica la nuova era geologica dopo l’olo-cene, in cui vivremmo, caratterizzati dal fatto che gli esseri umani sono diventati parte attiva nei pocessi della natura e dell’ambiente e que-sto ci mette di fronte alla necessità di rivedere alcune nozioni essenziali per la riflessione mo-rale e politica sugli effetti della condotta uma-na sull’ambiente naturale. Dalla parte finale dell’Introduzione degli au-tori: «Ma c’è un differente e più formidabile spettro che ci inquieta: gli ultimi giorni dell’u-manità potrebbero essere quelli di massima potenza degli esseri umani, quando si sarà compiuto il progetto umano di dominio sulla natura, o meglio quando il dominio avrà porta-to alla distruzione definitiva del dominato. Potrebbero essere un gran malanno dell’atmo-sfera, appunto, o una pazzia distruttiva della mente umana a porre fine alla storia. Anzi, il gran malanno potrebbe essere proprio l’ultimo frutto della nostra pazzia. Dopo anni di minacce nemiche, potremmo essere di fron-te a una minaccia senza nemici – oppure, po-tremmo accorgerci che, per stanare il nemico, basta guardarsi allo specchio. Le pagine successive sono dedicate alla storia e all’idea di questo differente spettro che si aggira per il nostro mondo – lo spettro della fine della natura – o meglio, dell’inizio di una natura del tutto dominata dagli esseri umani, di una natura ibrida e di un artificiale che diventa il nuovo naturale.
Questo libro ragiona sull’idea della fine del mondo, per andare oltre – per indicare un’e-tica e una politica dell’ambiente oltre la fine del mondo».

G. Calligaro, La prossima felicità, storie di persone libere, resistenti, felici, Altrecono-mia 2018, pp. 125 €13,50
L’autrice racconta alcuni suoi incontri con per-sone non comuni per esperienze di vita e pre-disposizione personale.
Si tratta di esseri umani non di eroi, non ricchi né popolari ma esseri schivi, solitari che hanno coltivato dentro se stessi la disciplina della ter-ra, del cibo, del tempo e della natura, sceglien-do la sobrietà e la semplicità. Essi si definiscono persone “diversamente fe-lici”, nel senso che per loro la felicità risiede nella ricerca della propria strada anche se si-gnifica andare contromano. Essenzialmente praticano un’altra economia e danno più im-portanza alle relazioni che al denaro, si autopro-ducono il cibo e consumano l’essenziale. (c.b.)

R. Proenneke e S. Keith, Da solo nelle terre selvagge, Piano B 2020, pp. 286 € 20,00 Vivere in una terra selvaggia e incontaminata, là dove l’uomo non è mai stato prima. Sceglie-re un luogo idilliaco, tagliare alberi e costruirsi una casa di tronchi. Divenire un artigiano autosufficiente e ricava-re ciò che serve dai materiali disponibili. Non per allontanarsi dal mondo, ma per vivere feli-ci con i propri pensieri e con la propria compa-gnia. Migliaia di persone hanno questo sogno nel cassetto, ma Dick Proenneke riuscì a tra-sformarlo in realtà: trovò il luogo adatto sulle rive di un meraviglioso lago in Alaska, costruì la sua baita e lì vi rimase, per quasi trent’anni. Ha cacciato, ha pescato, ha coltivato il suo orto e si è procurato la legna per scaldarsi nei gelidi inverni. Questo libro è il resoconto delle esplorazioni, delle attività quotidiane e della catena di even-ti naturali che costantemente gli hanno tenuto compagnia. Bellissime le innumerevoli foto-grafie che arricchiscono il libro.


Animalisti

M.P. Faggioni e A. Giorgi, Uomini e animali. Per un’etica della relazione e dei destini comuni, EDB 2019, pp. 200 € 17,50
Gli autori, una biblista e un bioeticista, sono convinti come Francesco d’Assisi che tra gli uomini e gli animali esista un’alleanza originaria. Il loro studio si articola in tre momenti: il progetto creativo di Dio come sguardo d’amore su tutte le creature, simboleggiato dalla pace edenica; la frattura dell’armonia e la caduta nell’e-goismo e nello sfruttamento degli animali; il sogno di rinnovare la comunità del settimo giorno, che proietta uomo e animale nella luce definitiva della Pasqua.
Gli uomini e gli animali, nella fede cristiana, sono creature. Recuperando questa dimensio-ne originaria tutto ciò permette una feconda convergenza normativa tra etica animale di ispirazione cristiana ed etica animale di ispi-razione secolare. Riconoscere il valore della vita animale e di ciascun animale è tutt’uno con una nuova visione del mondo; si configu-ra, infatti, come responsabilità verso l’intero ecosistema, bene comune di tutte le creature.

M. Pais, Animali come noi, Longanesi 2019, pp. 206 €16,90
L’autrice del libro, fin da piccola, sapeva che, da grande, si sarebbe occupata di animali: vo-leva diventare veterinaria. E così è stato. Pur non avendo in famiglia avi che in tale professione si fossero cimentati, alla fine del libro svela a chi deve in gran parte il suo antico e perdurante amore verso tutte le crea-ture viventi: al padre, anche lui appassionato, fin da piccolo, di animali. Amore trasmesso alla figlia nei racconti che attingevano alla sua stessa infanzia. Non potendo accogliere in casa tutti gli animaletti più o meno domestici (cani, gatti, passerotti, ma anche un pipistrello) – la madre, infatti, opponeva strenua resistenza alla passione della figlia, a riprova che le vere passioni si alimentano e della condivisione e degli ostacoli – la bambina intanto leggeva, apprendendo, dalla biblioteca della città vec-chia di Oristano, tutto lo scibile possibile e, con una tattica ben collaudata, un po’ rispet-tando i divieti e un po’ infrangendoli, accoglie-va clandestinamente tutti quegli animaletti che si mettevamo sulla sua strada e che lei curava, restituendo loro la libertà, se proprio non riu-sciva a debellare l’ostracismo della madre. Monica Pais è diventata veterinaria, ha sposato un veterinario e con lui ha iniziato, prima in un ambulatorio, poi nella Clinica Duemari, a cu-rare tutti gli animali: paganti, randagi, selvatici e marini, sempre nel grande rispetto della vita dei nostri simili, gli “animali come noi” che titolano il suo bel libro. Un libro che fa bene, perché ci ricorda da dove veniamo, chi siamo e quanto perdiamo quando, convinti della no-stra autosufficienza e superiorità, ci chiudiamo dall’accogliere i nostri simili, quali che siano. Insomma, se siete curiosi nel senso più ampio della parola, Animali come noi vi attende. Si legge bene, riattiva o evoca l’antica fratel-lanza che ci fu tra noi e i nostri progenitori animali, e ridimensiona l’ego smisurato a cui abbiamo ridotto la nostra umanità. (l.b.)

N. Feltrin e F. Lovato, Umani, prede e preda-tori, Graphe.it 2019, pp.71 € 10,00
Due voci, due soggettività con diverse forma-zioni e competenze si interrogano in questo sapiente libretto su cosa abbia significato nel-la storia umana essere usciti, tout court, dal-la condizione di animale erbivoro, preda dei grandi carnivori, per convertirci – unilateral-mente – alla dimensione indiscussa e irrever-sibile di predatore, da tutti temuto ed evitato. Cosa, questa alienazione dal grembo da cui veniamo, abbia comportato per noi, recisi tutti i legami che agli animali, nostri progenitori e maestri, ci legavano. “È dalla vita degli animali con i quali si tro-vava in stretto contatto che (l’uomo primitivo) ha imparato le prime lezioni di valorosa difesa delle altre creature, il sacrificio di sé per il bene comune del gruppo, l’amore dei genitori senza limiti, e i vantaggi della socialità in genere. Le concezioni di virtù e debolezza sono zoologi-che, non umane” (ivi cit. da P. Kropotkin). “L’ideologia del dominio poteva essere funzio-nale quando la popolazione umana era più ri-dotta e i suoi bisogni minori, quando la natura godeva ancora di buona salute, ma certamente non può esserlo nel mondo attuale. Per un nu-mero crescente di persone, l’ideologia del do-minio appare come una scuola dove vengono insegnati il suicidio collettivo e l’olocausto dei non umani” (ivi cit. da J. Mason).
E ora una mia associazione: quando l’uomo, divenuto cacciatore, con il suo fedele cane en-tra nella foresta, tutti gli animali – che prima lo salutavano e di cui comprendeva il linguaggio tacciono. Il padrone è solo.
Se prima ha imposto con la paura delle sue armi il silenzio su tutti, il silenzio ora gli torna carico della paura di chi, acquattato, immobile e vigile, si appresta a vender cara la pelle. Un epilogo, il nostro, ampiamente prevedibile stando a una fiaba di popoli dell’Amazzonia che la lettura del testo ha fatto riaffiorare in me e che volentieri condivido con gli autori di questo sapiente libretto. (l.b.)

G. Spessotto e S. Acquesta, Gli animali della via Jula, Luciana Tufani 2017, pp. 127 € 14,00
Dieci storie di animali, comuni e insoliti, ca-paci di interagire con l’ambiente e con gli umani ospitanti, rivelando un mondo di abi-lità, altrimenti a noi ignote. Gli animali si raccontano in prima persona e ciò rende la lettura fruibile per grandi e piccini che vo-gliano godersi del tempo insieme. Sono storie vere, con tanto di foto identificative e per-corsi di vita, scritte con empatia da due au-trici, entrambe poliedriche: una ha viaggiato molto, anche attraverso lavori diversi, l’altra da sempre interessata al mondo animale che ha introdotto nel reparto di pediatria dell’O-spedale di Padova e in altre strutture dove, grazie alla pet-therapy, si può guarire. (l.b.)

R. Rao, Il tempo dei lupi, Storia e luoghi di un animale favoloso, Utet 2018, pp. 253€ 18,00
Il lupo occupa un posto speciale nel nostro immaginario. Da sempre il suo rapporto con l’uomo è un rapporto complesso, fatto di pau-ra, diffidenza e affinità. Riccardo Rao traccia un ritratto inedito di questo straordinario ani-male e ci conduce in un appassionante viaggio alla scoperta del suo ruolo nella storia della cultura umana e della sua presenza nel territo-rio, in particolare in quello italiano, che i lupi stanno tornando a popolare dopo aver rischiato l’estinzione.
Tornare a riflettere sui lupi e sul loro ruolo eco-logico nel corso della storia è riscoprire il no-stro rapporto con la natura: per considerare le strade che ci possono far recuperare un legame vivo e partecipato con il territorio e per adottare una prospettiva di tutela e armonia con l’ambiente che ci circonda. Puntare l’attenzio-ne sulla storia del lupo, poi, serve per scoprire i motivi di una paura antica, che abbiamo impa-rato ad avere fin da piccoli. Anche se visto con gli occhi della contemporaneità, questo anima-le rimane per i più spaventoso, nonostante per anni i lupi siano rimasti confinati nelle fiabe. Il loro ritorno ci spinge a creare nuovi quadri mentali entro cui organizzare la presenza della natura nella nostra vita.

R. Marchesini, Il cane secondo me, Vi rac-conto quello che ho imparato dai cani, Sonda 2016, pp. 180 € 14,00
L’autore è etologo e zooantropologo, diretto-re del centro studi di filosofia post umanista e del Siua, Istituto formazione zooantropo-logica. In questo testo egli intende rendere omaggio a tutti i cani con cui ha lavorato o che ha incontrato. Nel rendere omaggio a que-sti animali l’autore ci spiega anche come en-trare in contatto con loro per stabilire un rapporto di reciproco scambio ricordando le parole di Zarathustra “ho trovato più peri-coli in mezzo agli uomini che non in mezzo alle bestie, perigliose sono le vie di Zarathu-stra, possano guidarmi i miei animali”. (c.b.)

A. Biscàro, Lady Peg. Vita di una cagnolina prodigio, Graphe.it 2019, pp. 112 € 10,90
Trattasi della biografia di una barboncina vis-suta a Chiari (BS) tra il 1950-1963. Per gran parte del testo si rimane increduli se si tratti di storia vera o racconto d’invenzione, ma il libro riporta foto della cagnetta “al lavoro”, articoli di quotidiani a lei dedicati, testimonianze di intellettuali, italiani e non: per tutti, Elizebeth Mann e Dino Buzzati. Dai “primi passi” alla “uscita in punta di zampe” è narrata la vita e la esibizione della barboncina.
Conclude il volume una bibliografia e l’indica-zione della Fondazione che conserva il mate-riale su Peg, a Chiari.
Nelle esibizioni, tutte a scopo benefico, Peg esegue le quattro operazioni, le radici quadrate, legge e “scrive” accostando le lettere dell’alfa-beto singolarmente riportate su supporti a lei adatti e interagisce con gli astanti, manifestan-do pensieri autonomi e una propria volontà. Mi domando cosa avrebbe rivelato di sé Peg se la sua unicità fosse stata accettata all’interno della sua natura canina, invece di essere piegata alle “prestazioni” che noi chiamiamo “intelligenti”, perché calibrate su di noi. (l.b.)

V. Perini, Il piccolo grande libro dei gatti, Editoriale Programma 2020, pp. 176 € 7,9
Indipendenti e affettuosi, eleganti e pasticcio-ni, dispettosi e irresistibili, i gatti si sono gua-dagnati il titolo di migliori amici dell’uomo a pari merito con la controparte canina, nonché il ruolo di assoluti protagonisti cattura-click nel mondo del web. L’alone di affascinante mistero che li circonda tuttavia persiste: il loro comportamento è spesso inspiegabile anche dagli esperti e molte sono le razze ancora se-misconosciute. Questo libro vi aiuterà a cono-scere meglio i vostri miagolanti compagni di vita, con tanti consigli utili per coccolarli e le schede sulle più svariate tipologie di felini do-mestici, da quelle celebri alle più rare.

G. Guazzaloca, Primo: non maltrattare, Sto-ria della protezione degli animali in Italia, La-terza 2018, pp. 234 € 20,00
Scritto dalla professoressa Giulia Guazzaloca, docente di Storia contemporanea del Diparti-mento di Scienze politiche e sociali dell’Uni-versità di Bologna.
Documentatissimo (le note di approfondimen-to in questo testo sono tante e qualificate come la ricca bibliografia), è un viaggio nel tempo che arriva quasi ai nostri giorni, scandendo gli eventi e le decisioni che hanno visto nascere, crescere, cambiare, l’associazionismo ani-malista. Dalle influenze inglesi della seconda metà dell’800 alle prime leggi dell’Italia unita, alla statalizzazione fascista dell’Ente protezio-ne animali, al dopoguerra della ricostruzione, gli sconvolgimenti degli anni ’70, le crisi, le ripartenze, le delusioni, i successi. Il libro aiuta a farci capire che in ogni epoca, a ogni latitu-dine, c’è chi si è battuto per gli animali. Molti sono gli esempi riportati insieme alla ricca produzio-ne teorica e letteraria che a cavallo (qui si può dire) dei due secoli iniziava a “dare gambe” a scelte alimentari nonviolente così come alla trasformazione della zoofilia in animalismo e poi nell’an-tispecismo. (g.f.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Campi di concentramento

In Olivelli partigiano beato, R. Menighetti presenta la figura di questo giovane dell’Azio-ne Cattolica e della «San Vincenzo». Medaglia d’oro della Resistenza, seppe trasfigurare in beatitudine gli orrori della guerra, le torture subite nel carcere di San Vittore, le sofferenze dei campi di sterminio di Fossoli, Flossembürg e Hersbruck.
In Olivelli partigiano beato, R. Menighetti presenta la figura di questo giovane dell’Azio-ne Cattolica e della «San Vincenzo». Medaglia d’oro della Resistenza, seppe trasfigurare in beatitudine gli orrori della guerra, le torture subite nel carcere di San Vittore, le sofferenze dei campi di sterminio di Fossoli, Flossembürg e Hersbruck. Anche P. Rizzi presenta la figura di Teresio Olivelli, morto ventinovenne nel gennaio 1945 nel lager di Hersbruck. Cattolico della diocesi di Vigevano, prende parte alla Resistenza e porta tra le trincee un messaggio di carità e conforto, prendendosi cura dei malati e dei più deboli.

F. Ingenito, Il coraggio di una scelta, Diario di prigionia di un soldato italiano in Germania (1943-1945), Effigi 2019, pp. 110 € 10,00 La vicenda degli Imi (Internati Militari Ita-liani), i soldati che dopo l’8 settembre furono deportati dal fronte di guerra nei lager tedeschi del Terzo Reich, è stata per tanto tempo di-menticata e ha avuto solo negli ultimi anni un effettivo riconoscimento storiografico quando finalmente l’attenzione è stata rivolta anche verso “l’altra resistenza”, condotta da giovani soldati che opposero un deciso rifiuto alle ri-chieste di tornare in Italia per combattere con la Repubblica Sociale, preferendo la prigionia e il lavoro forzato.
Un ruolo importante per dare luce a queste vicende è stato offerto dalla memorialistica riguardante la deportazione e la prigionia, la-sciataci dagli ex internati, che nei loro diari, superando finalmente un riserbo a lungo ce-lato, ci hanno raccontato come riuscirono a sopravvivere alle privazioni e alle sofferenze materiali e morali. Un evento bellico, unico ed importante, non fosse altro per il numero dei coinvolti, oltre 650.000, che l’hanno vissuto, e ancora più, sofferto e pagato. Ed è per questo che va ancora di più apprezzato che Franco In-genito, giovanissimo soldato di Napoli (1923) che all’età di 20 anni fu catturato ad Atene l’8 settembre 1943, e deportato in vari lager tede-schi, da Wietzendorf a Schneverdingen, abbia


Chiesa

My Content


Coronavirus

My Content


Escursionismo e sport

My Content


Filosofia

My Content


Nazismo

My Content


Pisichiatria psicologia

My Content


Religione

My Content


Salute e malattia

My Content


Scuola educazione

My Content


Terrorismo

My Content

Copertina (Scarica il PDF)
Scheda del Notiziario (Scarica il PDF)